menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Olimpiadi 2026, il sindaco di Milano: "No ai Giochi con Torino"

Ma il Cio non esclude quest'ipotesi

Milano dice no alle Olimpiadi con Torino. Se nelle scorse settimane si erano ipotizzati i Giochi Invernali 2026 spartiti tra le due città, ieri il sindaco Giuseppe Sala ha tolto ogni dubbio: "Abbiamo le carte in regola ma attendo in ogni caso il via e l'appoggio del nuovo Governo che andrà a comporsi. Un asse con Torino non era escluso - ha aggiunto - ma ho visto che loro sono andati avanti e a questo punto non credo...".

Tuttavia il Cio non esclude ancora questa soluzione: cioè Milano candidata e Torino di supporto con gli impianti di bob a Cesana, di trampolino a Pragelato, di pattinaggio di velocità all'Oval e hockey al Pala Alpitour. Proprio ieri, martedì 20 marzo, il presidente del Coni Giovanni Malagò ha incontrato Thomas Bach, presidente del Cio al quale ha fatto presente, da vari territori italiani, le diverse richieste e le manifestazioni d'interesse a ospitare i Giochi del 2026 che verranno assegnati proprio a Milano nel 2019. 

"Sono soddisfatto delle risultanze dell'incontro - ha dichiarato Malagò - Il Cio ha apprezzato l'accresciuto interesse che oggi c'è in Italia intorno allo sport e ai Giochi Olimpici. In linea di principio non c'è alcuna preclusione verso nessuno, ma comunque occorrerà procedere con cautela perché tutti i discorsi futuri non potranno prescindere dal nuovo governo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento