Politica

Metro2, il progetto a Systra e il Pd tira un sospiro di sollievo

"Primo impegno concreto della giunta"

"L'affidamento della progettazione della Metro2 a Systra, sulla base del finanziamento di dieci milioni stanziati dal Governo, è finalmente il primo impegno concreto da parte della giunta Appendino". Commentano così, in un comunicato congiunto i Parlamentari democratici Paola Bragantini e Stefano Esposito, vicepresidente della Commissione Trasporti al Senato, la Consigliera regionale Nadia Conticelli, presidente della Commissione Trasporti di Palazzo Lascaris, e il Consigliere comunale Claudio Lubatti, presidente della Commissione di Controllo di Gestione.

"Dopo oltre trecentosessantacinque giorni dalla chiusura de bando di gara, e varie sostituzioni di componenti  della commissione giudicante, oggi è stata affidata la progettazione della Metro2. È risultato vincitore un raggruppamento di imprese solido, cui auguriamo di poter lavorare con efficacia.

In attesa del tavolo con i Parlamentari 

Un impegno che archivia definitivamente dubbi sulla utilità dell'opera, esplicitati a più riprese dalla maggioranza alla guida della Città, nonostante gli impegni assunti in campagna elettorale. Ora bisogna capire come salvare il finanziamento del Ministero, tema che sarà all'ordine de giorno della riunione di lunedì 4".

Si è infatti appena concluso l’iter delle verifiche e, mercoledì 30 agosto, si è riunita in seduta pubblica la commissione di gara per annunciare l’aggiudicazione provvisoria dei servizi di ingegneria per la progettazione preliminare relativa alla realizzazione della linea 2. La progettazione sarà affidata a Systra, la società di ingegneria delle ferrovie francesi.

“L’aggiudicazione provvisoria è un passo importante – ha sottolineato l’assessora comunale alla Viabilità, Maria Lapietra -. Lunedì 4 settembre è in programma l’annunciato incontro con i parlamentari piemontesi per definire come non perdere i finanziamenti ministeriali. Contestualmente procederemo per deliberare l’aggiudicazione definitiva nei tempi più stretti possibili”. Ora si dovranno attendere i 35 giorni previsti dalla legge prima di poter procedere con l'atto definitivo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metro2, il progetto a Systra e il Pd tira un sospiro di sollievo

TorinoToday è in caricamento