Giovedì, 5 Agosto 2021
Politica

Metro 2, a bilancio gli 800 milioni del Governo per far partire i lavori

Voti favorevoli da maggioranza e opposizione

Il Consiglio comunale di Torino ha approvato, con 35 voti favorevoli, la seconda variazione al piano finanziario 2020 che, oltre alle spese destinate all'emergenza e alla manutenzione degli edifici scolastici, iscrive a bilancio 825 milioni assegnati alla Città, destinati all'avvio dei lavori della Metro 2. Cinquanta milioni sono previsti per il 2020, 80 per il 2021, 150 per il 2022, 200 per il 2023 e a seguire il resto del finanziamento, fino al 2032. 

Favorevoli al voto diverse forze di minoranza: il Partito Democratico di Lo Russo, i Moderati di Magliano, Forza Italia di Napoli, la Lega di Ricca, Sicurezza e Legalità di Petrarulo e la Lista Civica di Tresso. Mentre a non partecipare al voto è stato il Gruppo Misto che, con Aldo Curatella ha segnalato la necessità di approfondire in una commissione questioni legate anche al completamento della linea 1 e al reperimento dei fondi. 

Per Deborah Montalbano il provvedimento tratta di problemi diversi sui quali la Giunta non ha in parte dato risposte, mentre Federica Scanderebech ha sottolineato come gli argomenti inseriti richiedessero approfondimenti maggiori e infine, Marina Pollicino avrebbe espresso un voto a favore se il tema metro fosse stato sviluppato in Commissione e non sempre rinviato. 

La capogruppo del Movimento 5 Stelle, Valentina Sganga, ha sottolineato come questo provvedimento recepisca fondi in entrata e non sia il documento con le modalità per far partire la linea 2, ribadendo come queste non verranno discusse "nelle segrete stanze".
E proprio a questo proposito l'assessore Sergio Rolando ha sottolineato come ci saranno approfondimenti specifici sulle opere oggetto del finanziamento.

La sindaca Chiara Appendino infine, confermando il percorso di un dibattito pubblico sulla Metro 2, con il Consiglio comunale e con la cittadinanza, ha evidenziato come si stiano effettuando analisi su flussi finanziari e, non appena lo scenario sarà definito, il tema metro sarà discusso nelle sedi opportune con l'obiettivo di accelerare i lavori e di allungare la tratta. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metro 2, a bilancio gli 800 milioni del Governo per far partire i lavori

TorinoToday è in caricamento