Matteo Salvini a testa in giù: il ministro come Mussolini nel murales choc

Il disegno è comparso in piazzale Valdo Fusi

Il murales comparso in piazzale Valdo Fusi (foto Facebook)

Dopo le immagini alle fermate dei bus e in giro per Torino, che ritraevano il ministro dell'Interno Matteo Salvini con un cappio al collo e con la scritta "Lega stretto...", ora in città è comparso un altro murales choc. In piazzale Valdo Fusi infatti è spuntato un graffito - realizzato su carta e applicato in seguito al muro - che rappresenta Salvini appeso a testa in giù, con un chiaro riferimento a Benito Mussolini in piazzale Loreto. Nel disegno il ministro indossa anche gli stessi pantaloni del Duce. A segnalarlo sui social, il leader della Lega in Comune a Torino, Fabrizio Ricca:

"Potete attaccare Salvini in tutti i modi possibili - scrive - ma l'Italia è con lui".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Multato in auto dopo mezzanotte. "Ma sono un papà separato, andavo da mia figlia che stava male"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Follia a Nole: scatta alcune fotografie col cellulare, ma poco dopo la obbligano a cancellarle

Torna su
TorinoToday è in caricamento