Domenica, 26 Settembre 2021
Politica

Renzi a Torino: Isozaki gremito, in 4 mila per il candidato Pd

Quattromila persone che lo applaudono, ridono alle sue battute e gli assicurano il voto. E poi abbracci, strette di mano, autografi

Il PalaIsozaki di Torino è stato gremito da oltre 4 mila persone per la visita di Matteo Renzi. Il Sindaco di Firenze è stato applaudito, fotografato, ha stretto centinaia di mani e ricevuto sicurezze sul voto. Ma tra tutti i sostenitori di Renzi c'è stato un ragazzo di 29 anni, di origine marocchina, che lo ha rimproverato educatamente per aver omesso l'argomento 'immigrazione' nel suo lungo discorso torinese. "Ho 29 anni e sono in Italia da 15, lavoro regolarmente ma aspetto ancora la cittadinanza. La politica sull'immigrazione non è una cosa secondaria. Anzi, dovrebbe essere uno degli argomenti principali di chi rappresenta il centrosinistra".

Presenti al convegno 'Cosa vuol dire essere di sinistra' erano presenti anche i consiglieri regionali Davide Gariglio e Sergio Lepri, più, con una mossa a sorpresa, Sandro Plano, del Pd, il presidente della Comunità montana della Valle di Susa che rappresenta il braccio istituzionale del movimento No Tav.


La visita a Torino non solo gli ha assicurato oltre 2 mila firme - autenticate dal consigliere provinciale Antonio Fassone - ma gli ha fatto guadagnare nuovi elettori. "Io sono leghista - gli ha detto un signore - ma tu mi sei simpatico e se fai il candidato voto per te".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Renzi a Torino: Isozaki gremito, in 4 mila per il candidato Pd

TorinoToday è in caricamento