Politica

Renzi: "Pronti a riparare ai danni dell'alluvione e al patto con Torino"

Lo ha detto il primo ministro al Lingotto, a margine dell'incontro a sostegno del sì al Referendum del 4 dicembre

Renzi alla sede della Protezione Civile di Torino

"Ho già dato la mia disponibilità, sia a Chiamparino che alla sindaca Appendino, di fare quando vogliono il patto per Torino". Lo ha detto il presidente del Consiglio Matteo Renzi a margine dell'incontro al Lingotto al quale è intervenuto per sostenere le ragioni del sì al Referendum del 4 dicembre.

Una conferma, giunta dopo che il premier ha assicurato che il Governo sarà in prima fila per riparare ai danni dell'alluvione in Piemonte, che non può che far piacere ai democratici torinesi: " Siamo da sempre convinti  - ha commentato Stefano Lo Russo, capogruppo del Pd in Comune, sul suo profilo Facebook - che per tenere in piedi e far sviluppare Torino occorra fare sistema. Noi. Con buona pace del M5S e delle loro fantasiose e irrealizzabili idee".

Un patto che sarà possibile anche grazie al clima di collaborazione che si è instaurato, a poco a poco, tra la prima cittadina e i democratici. "Il fatto che anche la sindaca Appendino - ha continuato Lo Russo - a mano a mano che capisce dove è arrivata, stia rapidissimamente abbandonando il programma annunciato in campagna elettorale e stia proseguendo decisa con le politiche e il programma del Pd, praticamente in tutti i settori, non può che essere utile alla Città". 

E conclude con una nota di ironia: " Le capita di fare qualche errore e noi proviamo ad aiutarla a correggere il tiro. Magari a breve annuncerà pure che voterà Si al referendum. Mai dire mai..."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Renzi: "Pronti a riparare ai danni dell'alluvione e al patto con Torino"

TorinoToday è in caricamento