Politica

Maria Grazia Pellerino, assessore all'Istruzione

Maria Grazia Pellerino, nata a Torino nel 1958, si è laureata in Giurisprudenza nel 1982. È avvocato cassazionista dal 1997 e svolge la professione di avvocato penalista a Torino. Da sempre nella professione si è orientata verso l’ impegno sociale: negli  anni ’90 in un collettivo di giuristi a sostegno dei diritti dei migranti, nella redazione di AspeMigrazioni col gruppo Abele. Come Segretaria della Camera penale del Piemonte – di cui è stata componente dal 1993 al 1997 -  ha collaborato alla redazione di una proposta di legge sulla difesa d’ufficio e patrocinio per i non abbienti poi assunta dall’allora Ministro della Giustizia Piero Fassino e diventata legge. Oltre che di reati contro la pubblica amministrazione, reati ambientali, reati urbanistici, il suo lavoro l’ha portata ad occuparsi di penale alimentare come legale delle associazioni agricole che rappresenta in veste di parte civile nel processo delle quote latte. Ha ricoperto la carica di assessore alla Cultura al Comune di Nichelino. Fino al novembre del 2010 è stata presidente  del Cda dell’Edisu Piemonte, l’ente regionale per il diritto allo studio universitario.  Sostenitrice del ricco associazionismo delle donne di Torino, è stata componente della Commissione regionale pari opportunità e tra le portavoci dell’associazione Emily, di recente è stata tra le fondatrici del Collettivo civico delle donne per il Comune di Torino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maria Grazia Pellerino, assessore all'Istruzione

TorinoToday è in caricamento