rotate-mobile
Politica

Grandi eventi, il ministro Minniti: "Non si faranno se non è garantita la sicurezza"

E sui fatti di Torino ha aggiunto: "Qualcosa non ha funzionato"

"Dobbiamo creare le condizioni affinchè queste cose non succedano mai più". Lo ha detto il ministro dell'Interno Marco Minniti, in relazione al panico scoppiato sabato 3 giugno in piazza San Carlo e agli oltre 1500 feriti. " È evidente che a Torino qualcosa non ha funzionato - ha proseguito -. E in futuro se non saranno garantite sicurezza e salvaguardia delle persone, i grandi eventi non si terranno". “

E' comprensibilmente dura la reazione del ministro di fronte al dramma che si è consumato a Torino, davanti al maxischermo in piazza, montato appositamente per la finale di Champions. "Il nostro obiettivo - ha aggiunto - è liberare i cittadini dalla paura. E far sì che tutti i 1700 eventi in programma per l’'estate, possano svolgersi in un contesto di tranquillità". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grandi eventi, il ministro Minniti: "Non si faranno se non è garantita la sicurezza"

TorinoToday è in caricamento