Politica

Marcenaro (Pd) ha deciso: "Mi candido alle primarie per il Parlamento"

Il Senatore: "Ho dovuto decidere da solo di candidarmi, ma mi sarebbe piaciuto che il mio gruppo parlamentare si fossero presi la responsabilità di dare un giudizio sul mio lavoro"

Dopo le primarie che hanno scelto Pierluigi Bersani come leader del centro sinistra, si vota a fine dicembre per scegliere i candidati del Partito Democratico al Parlamento. Pietro Marcenaro scioglie le riserve e si candida.

"Ho dovuto decidere da solo di candidarmi, ma mi sarebbe piaciuto che il mio partito ed il mio gruppo parlamentare si fossero presi la responsabilità di dare un giudizio sul mio lavoro e mi avessero chiesto di candidarmi".

Così Pietro Marcenaro, sul suo blog, dove spiega i motivi della sua scelta e ricorda l'impegno in questa legislatura in cui è stato presidente della commissione Diritti Umani del Senato.

"La responsabilità è difficile da praticare - commenta Marcenaro - anche se per la democrazia politica è una risorsa indispensabile. Ho dovuto così decidere da solo di ricandidarmi: l'ho fatto dopo avere ascoltato il parere delle tante persone con le quali in questi anni ho lavorato".

Sul blog il senatore del Pd elenca le sue tante iniziative, dalla visita a Lampedusa "a vedere e denunciare i trattamenti inumani e degradanti in cui erano costretti a vivere più di mille immigrati irregolari", al primo rapporto della storia del Parlamento su Rom e Sinti, dal dossier sui diritti umani nelle carceri e nei Cie alle missioni a Gaza, Sderot, Gerusalemme, dall'impegno per la democrazia in Iran ai rapporti presentati al Consiglio d'Europa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marcenaro (Pd) ha deciso: "Mi candido alle primarie per il Parlamento"

TorinoToday è in caricamento