rotate-mobile
Politica

Fiat: "Con la manovra problemi superati, ora chiarisca le intenzioni"

A chiedere il futuro dell'azienda automobilistica torinese è il consigliere comunale Michele Coppola. Con i decreti del governo, per Coppola, c'è la possibilità di essere chiari sulle intenzioni

Le proposte della manovra di governo, hanno fatto superare quei problemi legati agli accordi che preoccupavano l'azienda. Così la pensa Michele Coppola, consigliere comunale del Pdl. "La Fiat adesso chiarisca quali risorse intende investire in Piemonte, e per quanti posti di lavoro - dice Coppola - In un momento così difficile di crisi - dice Coppola - quello che riguarda di Torino e del Piemonte non è affatto secondario. E' giusto chiedere quindi che Marchionne ed Elkann chiariscano al più presto il ruolo e le prospettive industriali della Fiat a Torino, quali sia il dividendo sociale che vogliono riservare alla città e al Piemonte".

Vuole anche più schiettezza e chiarezza Coppola da parte della Fiat e sapere bene cosa ci sarà nel futuro dell'azienda automobilistica torinese: "In queste ultime settimane - aggiunge Coppola - abbiamo sentito più volte parlare di investimenti in Russia, del raddoppio della produzione in Brasile, ma ogni volta che l'argomento è Fabbrica Italia gli impegni che riguardano Torino rimangono astratti e poco chiari".


(ANSA)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiat: "Con la manovra problemi superati, ora chiarisca le intenzioni"

TorinoToday è in caricamento