menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

No Tav, Appendino: “Niente simboli del Comune alla manifestazione dell’8 dicembre”

Perplessità all’interno del M5S

“Non ritengo, oggi, di coinvolgere nella manifestazione dell’8 dicembre simboli istituzionali che, per la loro stessa natura, rappresentano la sensibilità di un'intera comunità”. La sindaca di Torino, Chiara Appendino, ha smentito così la possibilità che la città, alla mobilitazione No Tav, si presenti con il gonfalone come ha affermato il consigliere grillino Damiano Carretto su Facebook.

Carretto, nei commenti a un post in cui ha condiviso il manifesto dedicato dal fumettista Zerocalcare all'iniziativa del movimento della Valle di Susa, aveva scritto: “La Città di Torino sarà sicuramente rappresentata in veste ufficiale (come in tutte le manifestazioni NoTav da quanto Appendino è Sindaca). La Città - aveva aggiunto - partecipa alle manifestazioni No Tav in relazione a un preciso programma elettorale e ad atti votati dal Consiglio Comunale. I rappresentanti della città sfilano con la fascia assieme ai sindaci della valle di Susa e di altre città". 

Ma non sarà così secondo Appendino che comunque ha sottolineato di “condividere” la posizione del Consiglio comunale sulla Torino-Lione. Una reazione, quella della sindaca, destinata a creare scompiglio e perplessità all’interno del M5S. “Sono colpito” avrebbe infatti commentato la decisione di Appendino, il presidente della Sala Rossa Fabio Versaci. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento