menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lorenzo Bagnacani e Stefania Giannuzzi

Lorenzo Bagnacani e Stefania Giannuzzi

Bagnacani lascia Amiat: andrà a gestire l'emergenza rifiuti a Roma

Nelle prossime settimane un bando per trovare il nuovo presidente di Amiat

Roma non riesce a uscire dall'emergenza rifiuti e la Città di Torino va in soccorso della capitale. Lorenzo Bagnacani presidente dell'Amiat torinese andrà nella città capitolina a tentare di portare un po' d'ordine con la sua esperienza: è stato infatti appena nominato presidente e ad dell'Ama, la municipalizzata che si occupa di gestire i rifiuti a Roma.

"Lorenzo Bagnacani - ha commentato la sindaca Chiara Appendino - mi aveva già accennato la disponibilità che lui aveva dato alla sindaca di Roma per supportarla nella complessa gestione dei rifiuti della capitale. Oggi (lunedì 15 maggio, ndr), Virginia Raggi mi ha comunicato la decisione di nominarlo ai vertici di Ama".

La sindaca ha inoltre ringraziato l'ex presidente Amiat "per il prezioso lavoro svolto in questi mesi, in particolare sull'estensione della raccolta differenziata da lui supportata in conformità al programma dell'amministrazione". Appendino ha poi confidato che nelle prossime settimane sarà pubblicato il bando per procedere alla nuova nomina in Amiat. Lorenzo Bagnacani, 45 anni e originario di Reggio Emilia, era stato scelto per la direzione della municipalizzata torinese, tra 115 candidati. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Telepass Store, a Torino aperto il secondo punto vendita in Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento