Politica

Linea 13 accessibile ai disabili: "Vittoria per le persone in difficoltà"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

“Siamo felici di apprendere che, dal 4 dicembre, la linea 13 è gestita con autobus a pianale ribassato e informazione a bordo della fermata successiva, utile quindi sia per le persone con disabilità motorie che visive. Finalmente, dopo tanti anni di dure battaglie, possiamo dirci soddisfatti per essere riusciti a rendere un po’ più vivibile questa città”.

Con queste parole, il capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio comunale Maurizio Marrone, e il capogruppo FDI in IV Circoscrizione Alessandro Boffa, commentano la notizia comparsa mercoledì sul sito ufficiale del Gruppo Torinese Trasporti.

Gli esponenti di Fratelli d’Italia, che da anni chiedevano all’amministrazione circoscrizionale e comunale di provvedere alla sostituzione dei vecchi tram con scalini assolutamente impraticabili per le persone con difficoltà motorie, disabilità o in carrozzina, erano già stati protagonisti della richiesta di sostituzione dei vecchi bus della linea 71, avvenuta a luglio dello scorso anno.

“Presto – aggiunge Marrone – in Sala Rossa verrà discussa una mozione della quale sono il primo firmatario, che richiede il raggiungimento dell’accessibilità totale al trasporto pubblico locale. Ancora troppi mezzi, troppe pensiline e troppi accessi alle fermate restano difficoltosi”.

“Non ci fermeremo – concludono Marrone e Boffa – fino a quando l’ultimo ostacolo nei servizi pubblici non sarà abbattuto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Linea 13 accessibile ai disabili: "Vittoria per le persone in difficoltà"

TorinoToday è in caricamento