Politica

Metro 2, una lettera bipartisan a Roma per non perdere i 10 milioni

Sindaca e partiti si sono incontrati in Sala Colonne

Una lettera al ministero dei Trasporti per chiedere la modifica del decreto di concessione dei contributi, destinati alla progettazione preliminare della linea 2 della metro. È il documento firmato dalla sindaca Chiara Appendino, insieme all'assessora Maria Lapietra e ai rappresentanti politici dei vari partiti con cui ha avuto un incontro in Sala Colonne di Palazzo Civico, per cercare di non perdere i tanto agognati 10 milioni di euro.

Per il bene di tutti 

Nell'atto si chiede in particolare che i "requisiti per confermare il finanziamento consistano nell'affidamento dei servizi di ingegneria" e non, come richiesto in origine, "la consegna del progetto". Un'azione bipartisan questa volta, con un unico obiettivo: l'interesse di tutti i cittadini e il bene della città.

Senza polemiche

"Andremo avanti con tutto il nostro impegno per portare a casa il risultato - commenta la prima cittadina -  e sono certa che troveremo piena collaborazione e condivisione da parte di tutti coloro che hanno dimostrato di avere a cuore il bene di Torino e di tutto il territorio". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metro 2, una lettera bipartisan a Roma per non perdere i 10 milioni

TorinoToday è in caricamento