Politica

Grandi opere, in Regione si sta preparando un maxi-emendamento

A una svolta la discussione della legge sulle grandi opere in Piemonte. Slitteranno invece a giovedì prossimo, le comunicazioni della Giunta regionale sull'emergenza profughi

La discussione della legge sulle grandi opere in Piemonte potrebbe essere arrivata, inaspettatamente, a una svolta: la Giunta regionale sta infatti preparando un maxi-emendamento. Ci sarebbe in questo modo una decisa accelerazione per l'approvazione, fermando l'ostruzionismo della sinistra.

Il maxi-emendamento, che al momento sarebbe "in fase di limatura", sarà presentato dall'assessore Barbara Bonino nel pomeriggio, quando il Consiglio regionale tornerà ad occuparsi del provvedimento. Slitteranno invece, probabilmente a giovedì prossimo, le comunicazioni della Giunta regionale sull'emergenza profughi e la possibile tendopoli a Torino, inizialmente fissate per questo pomeriggio alle 15. La Cabina di Regia Nazionale con le Regioni è stata infatti spostata da oggi a domani, per cui al momento non ci sono novità riguardanti il Piemonte di cui la Giunta possa informare l'aula.

Fra gli altri appuntamenti di oggi nella sede della Regione, anche le comunicazioni dell'assessore all'Agricoltura, Claudio Sacchetto sulle quote latte, e la visita di una delegazione di ivoriani, ricevuta in mattinata dal presidente del Consiglio regionale, Valerio Cattaneo insieme ad alcuni esponenti dell'ufficio di presidenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grandi opere, in Regione si sta preparando un maxi-emendamento

TorinoToday è in caricamento