rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Politica Centro / Via Vittorio Alfieri, 15

Regione Piemonte, entro l'estate la nuova legge elettorale: via libera alla doppia preferenza di genere

I consiglieri regionali rimarranno 51

Entro l'estate il Piemonte avrà una nuova legge elettorale. A garantirlo è stato Stefano Allasia, presidente del consiglio regionale piemontese, al termine della conferenza stampa di chiusura dell'anno 2021. 

La nuova legge elettorale regionale, quella che eleggerà consiglieri regionali e presidente della Regione Piemonte, rispetterà la parità di genere e dunque dovrebbe prevedere la doppia preferenza, così come avviene per l'elezione dei consiglieri comunali della Città di Torino. 

Questa dovrebbe essere una delle novità. Ogni elettore potrà esprimere due preferenze purché queste siano di genere differente. Il numero dei consiglieri regionali non varierà, saranno sempre 51. 

Allasia ha chiarito che la volontà del centrodestra in consiglio regionale è quella di trovare una sintesi con l'opposizione per fare in modo che il testo della nuova legge elettorale sia il più condiviso possibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione Piemonte, entro l'estate la nuova legge elettorale: via libera alla doppia preferenza di genere

TorinoToday è in caricamento