Politica

Svuota Carceri, Allasia e Benvenuto: "Presidio alle Vallette"

Allasia e Benvenuto: "Un provvedimento vergognoso, al quale ci opporremo con tutte le nostre forze"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

“Invece di garantire maggiore sicurezza ai nostri Cittadini, il governo decide di rimettere in libertà, grazie al decreto svuota carceri, i detenuti giudicati responsabili di reati gravi, quali stalking, frode, furto, violenza privata e prostituzione minorile. Un provvedimento vergognoso, al quale ci opporremo con tutte le nostre forze.

Domani saremo davanti al carcere delle Vallette per ribadire a tutti che i delinquenti devono restare in prigione”: così Stefano Allasia, deputato torinese della Lega Nord, e Alessandro Benvenuto, segretario provinciale del Carroccio, annunciano la mobilitazione di domani, sabato 18 gennaio, a partire dalle 11, davanti alla casa circondariale Lorusso e Cotugno, in concomitanza con i presidi organizzati dalla Lega di fronte a tutte le carceri del Nord.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svuota Carceri, Allasia e Benvenuto: "Presidio alle Vallette"

TorinoToday è in caricamento