Scuole rimesse a nuovo, terminati i primi lavori negli istituti cittadini

Interventi di messa a norma per quasi 700mila euro

I nuovi servizi igienici alla Pajetta (foto Torinoclick.it)

Cominciano a concretizzarsi i primi risultati di AxTo, il progetto del Comune di riqualificazione delle periferie torinesi finanziato dal Governo. A beneficiarne in primo luogo gli edifici scolastici, nella messa a norma e nella manutenzione, con una serie di interventi che valgono 677mila euro. Tra le prime scuole ad essere state rimesse a nuovo, quella per l'infanzia Elvira Pajetta di via Isler, frequentata da 150 bambini, dove i lavori di ristrutturazione e recupero hanno riguardato in particolare i servizi igienici.

Nuovi servizi igienici e controsoffittature 

I due esistenti sono stati completamente smantellati insieme agli impianti idraulici. I servizi oggi, hanno sanitari nuovi, impianti a norma e colorate piastrelle che rendono più accogliente l'ambiente. Un bell'intervento di ristrutturazione sta avvenendo anche alla scuola Lombardo Radice di corso Grosseto dove il controsoffitto di legno dell'atrio è stato sostituito con una controsoffittatura Rei e dove sono stati eseguiti lavori anche nella sala di lettura per evitare il crollo di calcinacci dal soffitto.

Gli interventi sono iniziati anche nel cortile della scuola primaria Pestalozzi di via Banfo dove gli alunni solitamente trascorrono la ricreazione, con la sostituzione dei tronchetti che delimitano le aiuole. A essere interessate da lavori di messa a norma e manutenzione, ben presto, anche le scuole di via Lanfranco, via Monastir, via Torrazza Piemonte, Piazza Guala e Strada Castello di Mirafiori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Piemonte verso la zona gialla e le regole per le festività natalizie: riepilogo

  • Tragedia in ospedale a Torino: paziente si uccide gettandosi dal quarto piano

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

  • Torino, da due anni viveva alla fermata del tram assieme ai suoi cinque cani: la municipale la salva

Torna su
TorinoToday è in caricamento