Mercoledì, 19 Maggio 2021
Politica

Un'interpellanza per combattere l'abbandono selvaggio di bici e monopattini in sharing

Magliano (Moderati): "Un fenomeno preoccupante che mette in difficoltà disabili, anziani e genitori con passeggino"

Un'interpellanza per impedire l' abbandono invasivo in giro per la città di bici e monopattini in sharing. La sosta selvaggia di questi mezzi sta diventando  per Torino un vero problema. È consuetudine ormai, imbattersi in bici e monopattini abbandonati ovunque, in maniera spesso scorretta, dagli utilizzatori, che mostrano sempre meno senso civico.

"Se lasciati, per esempio, di traverso su un marciapiede - ha commentato Silvio Magliano, capogruppo dei Moderati in Comune - , questi mezzi diventano trappole o ostacoli per persone con disabilità, anziani o genitori con passeggini: posto che i principali responsabili sono quegli utenti che dimenticano le regole della civiltà e del buonsenso al momento di parcheggiare biciclette o monopattini, urge che a sua volta l'amministrazione intervenga, predisponendo adeguati controlli e scoraggiando comportamenti contrari al senso civico".

Lasciati sugli stalli delle automobili, sui marciapiedi, nei passaggi pedonali e addirittura gettati nei corsi d'acqua: un fenomeno quello dell'abbandono dei mezzi in sharing che sta diventando sempre più diffuso e preoccupante.

"Lunedì 14 settembre - spiega Magliano - discuterò in Sala Rossa la mia interpellanza presentata il mese scorso, sul tema, per chiedere alla Giunta quali correttivi stia studiando per impedire un abbandono così invasivo di bici e monopattini in sharing, ma anche quante e quali sanzioni siano state comminate sia per l’utilizzo irregolare dei mezzi, sia per il posteggio dei mezzi in affitto fuori delle aree consentite".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un'interpellanza per combattere l'abbandono selvaggio di bici e monopattini in sharing

TorinoToday è in caricamento