Domenica, 19 Settembre 2021
Politica

Torino intensifica le sue relazioni con la Germania

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

“La Germania è un partner essenziale per l’Italia e con la Germania Torino ha da tempo intense relazioni economiche, culturali e universitarie che intende ulteriormente espandere. Per questo nel 2015 un intero anno di iniziative sarà dedicato dalla nostra città a Berlino e alle relazioni con la Germania”.

Lo ha dichiarato il Sindaco di Torino Piero Fassino ricevendo oggi a Palazzo Civico Peter Dettmar, nuovo Console generale di Germania a Milano, nella cui giurisdizione rientra il Piemonte.

Nel corso del cordiale colloquio con il diplomatico il Sindaco ha sottolineato come la Torino industriale e manifatturiera si sia aperta negli ultimi anni a nuove vocazioni negli ambiti dei servizi, della ricerca, della formazione e della cultura programmando in ciascuna ambito cooperazioni internazionali.

Il Sindaco ha ricordato come le Olimpiadi invernali del 2006 abbiano rappresentato l’occasione di un salto di qualità nell’apertura al mondo di Torino e nell’acquisizione di un forte profilo turistico e sportivo. Un’esperienza che si è rinnovata nel 2011 per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia e lo scorso agosto con i World Master Games e che si replicherà nel 2015 in occasione dell’Esposizione Universale di Milano.

Al Console della Repubblica Federale tedesca - che rappresenta gli oltre 60 mila connazionali residenti nell’Italia settentrionale -, il Sindaco Piero Fassino ha evidenziato la volontà di rafforzare ulteriormente le relazioni tra i due Paesi. In tale direzione proseguono i rapporti di collaborazione commerciale e imprenditoriale che Torino è venuta stabilendo con le città tedesche, e quelli culturali ed universitari, filtrati dall’intesa attività, sotto la Mole, del Goethe Institut.

“La cooperazione europea tra istituzioni locali è peraltro la leva fondamentale per lo sviluppo economico, sociale e culturale – ha spiegato il Sindaco - . Dalle partnership tra città italiane e tedesche non potranno che scaturire nuove opportunità di scambi, di cooperazione e di investimenti”.

“E da più intensi rapporti – ha concluso Fassino – potranno nascere ulteriori opportunità di cooperazione economica, universitaria, culturale e turistica, utili a fornire una più rapida fuoriuscita dalla crisi economica che ha investito l’Europa”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino intensifica le sue relazioni con la Germania

TorinoToday è in caricamento