Tav, Salvini agli imprenditori: “Io sono favorevole, i tecnici di dimostrino che conviene fermarla”

Oggi alla Conferenza Metropolitana si discute un documento sull’opera

Tav si, Tav no. Continua, soprattutto agli alti livelli istituzionali, il discorso sulla realizzazione della linea ad alta velocità Torino-Lione. Dopo la marcia dei contrari al Tav di sabato 8 dicembre a Torino, che ha visto - come in occasione della manifestazione Si Tav del 10 novembre - nuovamente gremita piazza Castello, ieri, domenica 9 dicembre, si è svolto l’incontro al Viminale tra gli imprenditori del Sì, il ministro dell’Interno Matteo Salvini e il sottosegretario Giancarlo Giorgetti.“Si tratta di un’infrastruttura imprescindibile, che serve a tutto il Nord.“ ha precisato il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia.

Un incontro, durante il quale si è discusso anche della nuova tassa sulle auto e del reddito di cittadinanza, che ha messo in luce una certa presa di posizione del vicepremier sull’infrastruttura in questione: “Due ore positive con imprenditori e associazioni di categoria: è stato un incontro concreto e proficuo - ha commentato - . Inizia un percorso comune che parte dal lavoro, stop burocrazia, sviluppo infrastrutture, per rilancio dell’economia e del Paese. Tav? Sono favorevole e c’è un contratto. Attendiamo l’analisi costi-benefici. I tecnici mi dimostrino che conviene fermarla”.

La Conferenza Metropolitana dei sindaci 

Stamattina intanto, a Torino, nell’auditorium della Città Metropolitana, la sindaca Chiara Appendino ha convocato la conferenza dei 316 sindaci. All’ordine del giorno una proposta di mozione dei gruppi di centrodestra “Lista civica per il territorio” e centrosinistra “Città di città” intitolata “La Città metropolitana di Torino vuole il Tav”. 

Il testo del documento impegna la Sindaca metropolitana a riconoscere i benefici dell’opera per l’intero territorio metropolitano, a svolgere ogni azione finalizzata a sostenerne la realizzazione nei tempi previsti, a dialogare e collaborare con tutti gli attori sociali e produttivi che sostengono l’utilità dell’infrastruttura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Perde il controllo dell'auto, colpisce un'altra macchina e finisce contro il muro: due feriti

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Benessere psicologico: 5 comportamenti virtuosi per avere una vita più serena

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento