Giovedì, 16 Settembre 2021
Politica Centro / Via Giovanni Botero, 10

Via Botero, inaugurata la nuova sede elettorale del Ncd

Un centinaio di persone hanno assistito all'inaugurazione della nuova sede elettorale del Nuovo Centro Destra, in via Botero 10. Sono intervenuti Ludovico Seppilli, Giampiero Leo e Silvio Magliano

E' stata inaugurata alla presenza di un centinaio di persone la nuova sede elettorale la nuova sede elettorale del Nuovo Centro Destra a Torino, in via Botero 10. All'inaugurazione sono intervenuti Silvio Magliano, candidato al Parlamento Europeo, Giampiero Leo, in corsa per la Regione Piemonte, e Ludovico Seppilli, 22 anni, anch'egli in lista per le regionali, tutti per il Nuovo Centrodestra.

"La nostra regione ha bisogno del meglio di tutte le generazioni - ha detto Ludovico Seppilli, tra i più giovani candidati in questa tornata elettorale - ; per questo siamo qui, in tre, a inaugurare questa sede, ma soprattutto una nuova stagione della politica, in cui persone che teoricamente sarebbero anche avversari, partono da una base comune per costruire insieme".
Giampiero Leo ha aggiunto che la sfida è quella di credere che la buona politica si riconosce: "Ma qual è la buona politica? Quella che supera le differenze per provare a dare risposte alle persone, per essere disponibile, per ascoltare e farsi ascoltare. Da questo momento significativo noi prendiamo spunto per dire che la buona politica esiste e si riconosce, se si ha desiderio di guardare e andare oltre le apparenze. Nel prossimo mese cercheremo di renderlo evidente per tutti i cittadini di Torino e della provincia".
Silvio Magliano ha anche ricordato che "Non è normale che due candidati alle Regionali si presentino insieme davanti ai cittadini: insieme, però, non è soltanto uno slogan del nostro partito, è un modo in cui vogliamo rendere la politica più vicina ai cittadini, proponendoci, come persone e come candidati di Ncd, in un modo diverso, più normale. Abbiamo di fronte un cammino difficile, ma noi ci crediamo: pensiamo che nelle persone, nei legami sociali si possa trovare una risposta alla crisi, alla negatività che permea la nostra società. Il messaggio che lanciamo oggi è un messaggio di entusiasmo: insieme possiamo crederci, possiamo cambiare ciò che non ci piace di questa politica, di questa regione, di questa Europa".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Botero, inaugurata la nuova sede elettorale del Ncd

TorinoToday è in caricamento