Politica Centro / Piazza Castello

Tav, gli imprenditori saranno ricevuti dal premier Giuseppe Conte

La petizione online a favore dell’opera ha raggiunto 90mila firme

I rappresentanti del sistema delle imprese, del lavoro, della cooperazione e delle professioni favorevoli alla realizzazione della Torino-Lione saranno ricevuti il prossimo 5 dicembre a Roma, dal Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. All’incontro di Palazzo Chigi, convocato in seguito alla lettera indirizzata al primo ministro e consegnata al prefetto di Torino il 10 novembre scorso in occasione della manifestazione di piazza Castello, prenderanno parte anche il Vicepresidente del Consiglio, Luigi Di Maio, e il Ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli.

Le associazioni coinvolte hanno apprezzato “la sensibilità del Governo” e ribadito “la necessità di una discussione serena e obiettiva sulle infrastrutture del territorio". Con l’occasione non hanno mancato di sottolineare l’importanza della realizzazione dell’opera precisando come le infrastrutture siano “uno degli elementi imprescindibili per uno sviluppo equilibrato di tutto il Paese in collegamento con il corridoio Mediterraneo, di cui la Torino-Lione è parte fondamentale".

Intanto oggi, venerdì 23 novembre, mentre la petizione online pro Tav di Mino Giachino tocca quota 90mila adesioni, la Regione Piemonte e Tunnel Euralpin Lyon Turin firmeranno il “Patto del territorio” per favorire le comunità interessate dai cantieri, affinché i lavori dell’alta velocità contribuiscano allo sviluppo dell’economia locale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tav, gli imprenditori saranno ricevuti dal premier Giuseppe Conte

TorinoToday è in caricamento