Il Piemonte dice addio alle Comunità montane, da oggi ci sono le Unioni montane

Il provvedimento approvato con voto unanime in seconda lettura dal Consiglio regionale

Spariscono le Comunità montane. Il Consiglio regionale ha approvato questa mattina la modifica che, nella Carta fondamentale della Regione, sostituisce le Comunità montane con le Unioni montane e le forme associative comunali.

Il provvedimento è stato approvato all’unanimità in seconda lettura, dopo una prima approvazione avvenuta lo scorso 11 novembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In precedenza, lo scorso settembre il presidente della Regione Sergio Chiamparino aveva ha firmato il decreto di estinzione delle prime tre comunità montane: Valsesia, Valle del Cervo La Bursch e Valle Elvo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Maxi-incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, uno ribaltato e due in fiamme

  • Super-vincita al concorso a premi in tabaccheria: un fortunato si porta a casa 53mila euro

  • Compleanno torinese per i 18 anni del figlio di Fabrizio Corona e Nina Moric: pronta una grande festa

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento