Martedì, 21 Settembre 2021
Politica

Goffi (Udc): "A Roma funerale del partito, in Piemonte serve ripensamento"

Sfogo di molti amministratori locali che chiedono un passo indietro dei vertici del partito in Piemonte. Goffi: "Il Consiglio nazionale ha celebrato il funerale del partito"

Ieri  "il Consiglio nazionale ha celebrato il funerale del partito": lo ha affermato Alberto Goffi, consigliere regionale Udc del Piemonte, questa sera ad un appuntamento con gli amministratori locali piemontesi del partito.

"A Roma - ha riferito Goffi - io non ho parlato, ma se avessi preso la parola avrei detto che davanti ad un disagio sociale così forte la politica del mio partito non è stata in grado di dare una risposta". Goffi ha citato la sua battaglia contro Equitalia: "Il mio partito - ha detto - ha ignorato questa battaglia, ma altri, e parlo di Berlusconi e Grillo che mi hanno anche cercato per avere informazioni e consigli, l'hanno utilizzata nel modo migliore".

"I risultati dell'Udc in Piemonte sono stati deludenti, ora serve un grande ripensamento" continua Alberto Goffi durante un appuntamento con gli amministratori locali del partito. "Dobbiamo partire dalle considerazioni - ha aggiunto - che esista ancora un centro e se sia l'Udc a rappresentarlo. Ma per affrontare l'attuale situazione occorre - ha ribadito - un profondo ripensamento, a partire da un programma serio". Nel corso dell'incontro, al quale non ha partecipato il segretario dell'Udc piemontese, Marco Balagna, c'é stato uno sfogo di molti amministratori locali i quali, anche con toni accesi, hanno chiesto un passo indietro dei vertici del partito in Piemonte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Goffi (Udc): "A Roma funerale del partito, in Piemonte serve ripensamento"

TorinoToday è in caricamento