Venerdì, 17 Settembre 2021
Politica

Regione: sbloccati 68 milioni per gli enti di formazione

L'assessore regionale al Lavoro, Claudia Porchietto, spiega che la decisione è stata presa per andare incontro al sistema della formazione professionale

La Regione Piemonte ha sbloccato quest'oggi 68 milioni di euro per sopperire alla crisi di liquidità degli enti formatori regionali. L'annuncio lo ha dato l'assessore al Lavoro Claudia Porchietto: "In un momento di forti difficoltà nei bilanci degli enti locali - spiega l'esponente della Giunta Cota - la Regione Piemonte con questi trasferimenti alle Province dimostra non solo di cercare in tutti i modi di venire incontro alle necessità del sistema della formazione professionale, ma anche di porre ai primi posti della propria agenda politica la formazione. Siamo convinti infatti che solo attraverso la crescita delle competenze professionali si possa efficacemente combattere la disoccupazione". "In ottobre la nostra direzione regionale - aggiunge - ha fatto pagamenti per oltre 41 milioni, di cui quasi 33 in favore delle Province e oltre otto per attività a regia regionale. Inoltre per la prima volta - rimarca - la Regione ricorre alla pratica del cash pooling tramite l'ente partecipato Finpiemonte, che anticiperà altri 26 milioni alle Province piemontesi". (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione: sbloccati 68 milioni per gli enti di formazione

TorinoToday è in caricamento