Politica

Gianguido Passoni, assessore al Bilancio

Gianguido Passoni, torinese, quarantun’anni il prossimo dicembre, sposato, due figli. Laureato in Economia e Commercio, è dottore commercialista

Gianguido Passoni, torinese, quarantun’anni il prossimo dicembre, sposato, due figli.  Laureato in Economia e Commercio, è dottore commercialista. Per Passoni politica e impegno sociale sono anche una questione di tradizione: nel suo album di famiglia figurano infatti il nonno Pierluigi, partigiano e primo Prefetto della Torino liberata e il padre, Luigi, che è stato Deputato e, Vicesindaco e Assessore alle Finanze nella Giunta presieduta da Diego Novelli.   La sua prima esperienza al servizio dell’amministrazione comunale del capoluogo piemontese risale al 1999, quando l’allora Sindaco Valentino Castellani lo chiama (in rappresentanza della sinistra comunista) per affidargli le deleghe a Patrimonio, Casa e Sport di base.  Dal 2001 al 2006 è capogruppo dei Comunisti Italiani in Sala Rossa. Nel 2006 è rieletto in Consiglio Comunale, ma lascia subito lo scranno per entrare nella Giunta Chiamparino in qualità di Assessore al Bilancio e ai Tributi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gianguido Passoni, assessore al Bilancio

TorinoToday è in caricamento