Politica

Il futuro di Chiara Appendino sarà nello sport, l'intervista a Tagadà: "Continuerò ad occuparmi di tennis e di Atp Finals"

E sul Movimento Cinque Stelle: "Il Movimento è in fase di trasformazione"

Chiara Appendino

"Cosa farà da grande la sindaca di Torino Chiara Appendino?". Forse sarà più vicina allo sport che alla politica. Così ha rivelato la prima cittadina, a margine di un'intervista televisiva a Tagadà, con Tiziana Panella. La sindaca che al momento si è autosospesa dal Movimento Cinque Stelle, dopo la condanna per falso ideologico al processo Ream, e che ha annunciato di non volersi ricandidare alle elezioni comunali 2021, pur volendo portare a termine il suo mandato, alla domanda forte e chiara rivoltale dalla conduttrice, ha risposto senza esitazioni:

"Grazie al rapporto che ho instaurato con la Federazione Italiana Tennis - ha confidato -, continuerò ad occuparmi delle Atp Finals che arriveranno a Torino da novembre 2021 per 5 anni. E poi - ha aggiunto - continuerò a seguire degli argomenti che mi interessano: ambiente, innovazione, diritti. Non per forza con un ruolo istituzionale".

Sul futuro del Movimento Cinque Stelle ha invece precisato: "Il Movimento è in fase di trasformazione. Sono stati fatti gli stati generali a cui io non ho partecipato perchè mi sono autosospesa. Ma mi sento di comunque di appartenervi. Stiamo governando un paese, il mio auspicio è che continuiamo a farne parte". E siccome alla fine del suo mandato, non si ricandiderà, se si voterà a maggio o giugno come è nei programmi, Appendino dalla prossima estate sarà libera e, da mamma, una cosa ha voluto in particolare ribadire: "Trascorrerò, spero, - ha detto sorridente -  due settimane con mia figlia, serena e tranquilla. Ne ho bisogno io e ne ha bisogno lei". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il futuro di Chiara Appendino sarà nello sport, l'intervista a Tagadà: "Continuerò ad occuparmi di tennis e di Atp Finals"

TorinoToday è in caricamento