Giovedì, 21 Ottobre 2021
Politica Filadelfia / Via Giordano Bruno, 201

Come rinascono le palazzine ex Moi. Appendino: “Risorge un quartiere e si chiude una ferita aperta di Torino”

Diventeranno il cuore di un progetto di Social Housing

Dall’occupazione abusiva delle quattro palazzine ex MOI (con all’interno anche più di mille persone) alla riqualificazione per farle diventare il cuore di un progetto di Social Housing. La sindaca di Torino, Chiara Appendino, è entrata nell’area per illustrare il percorso che ha portato allo sgombero definitivo (video) degli occupanti delle palazzine e alla recente apertura del cantiere finalizzato a cambiare volto a quest’area di Torino sud.

“Fino al giorno del nostro insediamento qui c'era la più grande occupazione abusiva d'Europa – dichiara Appendino -. Un luogo abbandonato a se stesso per anni dove si era alimentata una situazione di degrado e disagio, tanto per gli occupanti quanto per i residenti del quartiere, che non poteva più essere tollerata. Ora queste palazzine saranno il cuore di un progetto di Social Housing, tramite il Fondo Abitare Sostenibile Piemonte, gestito da InvestiRE Sgr, che in qualità di proprietario ne sta curando la riqualificazione. Da qui risorge un quartiere e, lasciatemi dire, si chiude definitivamente una ferita aperta di Torino”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come rinascono le palazzine ex Moi. Appendino: “Risorge un quartiere e si chiude una ferita aperta di Torino”

TorinoToday è in caricamento