Comune, a 120 giorni dalla nomina il Disability Manager è ancora senza ufficio

Magliano: "Totale disinteresse dell'amministrazione nei confronti del tema della disabilità"

Sono passati 120 giorni dalla nomina in Comune del Disability Manager ma in realtà Franco Lepore è ancora senza un ufficio e non dispone di uno staff con cui operare. Infatti, dal 20 giugno scorso, giorno della nomina, il personale deve ancora essere assegnato. Lo denuncia Silvio Magliano, capogruppo dei Moderati a Palazzo Civico e consigliere regionale, in seguito all'assenza della Giunta in commissione per la prima audizione di Lepore:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"È così che la Città di Torino dimostra il proprio rispetto nei confronti di un professionista che mette gratuitamente a disposizione le proprie competenze? - commenta Magliano - Ci abbiamo messo tre anni per dotarci di un Disability Manager: di quanto tempo avremo bisogno per metterlo effettivamente nelle condizioni di dare il proprio contributo? Mi associo, per finire, alla richiesta di aprire un Capitolo di Bilancio dedicato alle risorse da assegnare alle azioni dettate da questa figura".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccide la madre a coltellate e poi si toglie la vita gettandosi dal nono piano

  • CAAF Cisl a Torino: sedi, orari, informazioni

  • CAAF Cgil a Torino: sedi, orari, informazioni

  • Il coronavirus si porta via il mago della scientifica a soli 60 anni: polizia in lutto

  • Investe una donna sulle strisce con lo scooter e cade: centauro morto in ospedale

  • Mezzi pubblici: quattro ore di sciopero in arrivo, disagi per gli utenti

Torna su
TorinoToday è in caricamento