Lunedì, 22 Luglio 2024
Politica San Donato / Via Luigi Cibrario

Forza Italia offre una candidatura al marito di Appendino: "Testimonial dell'elettore 5 Stelle pentito"

L'uomo è titolare di un negozio e il 3 agosto scorso ha denunciato l'insicurezza di via Cibrario paragonandola a Caracas

Se lo vorrà Marco Lavatelli, il marito di Chiara Appendino, alle prossime elezioni comunicali di Torino avrà un posto nella lista di Forza Italia. La provocazione arriva da Marco Fontana, il coordinatore torinese del partito fondato da Silvio Berlusconi, dopo il post di denuncia che ha pubblicato sui social lo scorso 3 agosto il marito dell'ex sindaca di Torino. 

Lavatelli infatti è titolare del negozio Momonittu di via Cibrario e proprio sul profilo commerciale ha scritto un post denunciando le troppe spaccate subite e paragonando via Cibrario a Caracas. 

Da qui la provocazione del coordinatore di Forza Italia: "Benvenuto nella Torino reale a Marco Lavatelli", scrive in una nota stampa Fontana, "Gli offro una candidatura alle prossime elezione comunali in Forza Italia come testimonial dell’elettore cinque stelle e di sinistra pentito. Dovevano proprio toccargli il portafoglio per scoprire che c’è un problema di sicurezza a Torino-Caracas?". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forza Italia offre una candidatura al marito di Appendino: "Testimonial dell'elettore 5 Stelle pentito"
TorinoToday è in caricamento