rotate-mobile
Politica Centro / Corso Palestro

Chiara Appendino dà buca all'incontro: esplode l'ira dei cittadini

Contestati gli assessori

La sindaca Chiara Appendino diserta l'incontro con i cittadini della Circoscrizione 1 e si scatenano le proteste. L'appuntamento sarebbe dovuto essere ieri sera, 16 gennaio, al Collegio Artigianelli in corso Palestro per discutere con i residenti di Crocetta e Centro, dei progetti  e delle problematiche del territorio ma la prima cittadina, al tavolo dei relatori, non si è presentata. 

Urla e proteste 

A spiegare la sua assenza, decisa per "evitare strumentalizzazioni in campagna elettorale", il vicesindaco Guido Montanari, gli assessori Federica Patti, Marco Giusta e Alberto Unia. Giustificazioni utili solo a solleticare l'ira dei presenti in sala che hanno iniziato a contestare gli esponenti della giunta comunale, tra grida e malumori, senza risparmiare critiche ad Appendino: "Vergogna!" e ancora: "La sindaca scappa e snobba i suoi cittadini. Chi se ne importa della campagna elettorale, deve risolvere i problemi della città! ". 

Delusi i dipendenti della Fondazione Musei 

Ad attendere la prima cittadina invano, anche i commercianti preoccupati per le novità che riguarderanno la Ztl, i dipendenti dell'Oftalmico, i dipendenti della Fondazione Musei che rischiano il licenziamento e che aspettavano qualche delucidazione in merito alla loro situazione e il Comitato Vallette-Lucento presente con striscioni in loro solidarietà. Sulla pagina Facebook del Comitato contro i licenziamenti, la delusione manifestata nei commenti è tanta e qualcuno non risparmia critiche alla sindaca per aver preferito recarsi alla prima della "Turandot" al Teatro Regio.

Le critiche del Pd 

A riportare la calma in sala, al Collegio degli Artigianelli, il presidente della Circoscrizione 1 Massimo Guerrini ma, nonostante la riunione sia potuta proseguire fra le domande dei cittadini agli assessori, il malumore è rimasto tangibile. "Un'altra occasione persa per la sindaca - commenta Mimmo Carretta consigliere comunale e segretario torinese del Pd - in cui avrebbe potuto smentire almeno se stessa (visto che tutti gli altri sono ormai abituati ai suoi continui bidoni) e dimostrare quanto in realtà ci tenga al confronto diretto con i cittadini... ma a quanto pare non ci crede più neanche lei".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiara Appendino dà buca all'incontro: esplode l'ira dei cittadini

TorinoToday è in caricamento