Politica

Dalla Regione 150mila euro per la rete regionale contro le discriminazioni in Piemonte

I fondi saranno utili per l'attività di prevenzione e contrasto delle discriminazioni e assistenza alle vittime, nel territorio regionale

L'assessora regionale alle Pari Opportunità, Monica Cerutti

La Regione Piemonte stanzia 150.000 euro per finanziare la rete regionale contro le discriminazioni in Piemonte. Un atto approvato durante l'ultima riunione della Giunta regionale e che recepisce un'indicazione della legge regionale numero 5 del 2016, volta ad attività di prevenzione e contrasto delle discriminazioni e assistenza alle vittime nel territorio regionale.

I fondi regionali verranno assegnati ai nodi territoriali della rete regionale contro le discriminazioni che dovranno gestire e saranno destinati a diverse azioni. Tra queste attività a supporto dell’accoglienza, orientamento, presa in carico e gestione dei casi quali ad esempio mediazione linguistica, mediazione dei conflitti, consulenza legale, percorsi di conciliazione; attività connesse alla costruzione e coordinamento della rete territoriale quali ad esempio formazione, aggiornamento e attivazione dei componenti della rete e dei punti informativi; iniziative specifiche di informazione, comunicazione e sensibilizzazione sulle tematiche antidiscriminatorie e sulle iniziative della rete regionale e nazionale.

"Si tratta di un ulteriore passo - ha dichiarato Monica Cerutti, assessora alle Pari Opportunità della Regione Piemonte - che la Regione Piemonte compie sulla strada dei Diritti e del contrasto alle discriminazioni basate sul sesso, orientamento sessuale, identità di genere, età, disabilità e provenienza etnica. Con la legge regionale "Norme di attuazione del divieto di ogni forma di discriminazione e della parità di trattamento" abbiamo voluto dotare i cittadini di uno strumento utile a denunciare qualsiasi forma di intolleranza, bullismo e disparità".  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla Regione 150mila euro per la rete regionale contro le discriminazioni in Piemonte

TorinoToday è in caricamento