menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Presunte firme false, la Lega Nord non sarà parte civile

Lo ha deciso il Gup Boemio durante l'udienza preliminare che si è svolta stamattina presso il Tribunale di Torino. L'udienza è stata aggiornata al 12 febbraio. Cota sarà sentito in qualità di cittadino elettore

Respinta la richiesta di costituzione di parte civile della Lega Nord Piemonte nel processo sulle presunte irregolarità nella raccolta firme di alcune liste a sostegno della candidatura di Sergio Chiamparino alla presidenza della Regione Piemonte che vede come imputati una decina di funzionari del Pd o collaboratori del partito. Lo ha deciso il Gup Paola Boemio, durante l'udienza preliminare che si è svolta questa mattina al Tribunale a Torino. Il Gup ha tuttavia accettato la costituzione di parte civile dell'ex presidente della Regione Piemonte, Roberto Cota, come cittadino elettore insieme ad una ventina di altri elettori vicini al Carroccio e alla Lista dei pensionati. L'udienza è stata aggiornata al 12 febbraio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento