rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Politica

"Il Profeta Fassino". Facebook sommerso dalle profezie del sindaco

Nel 2009 Piero Fassino disse: "Se Grillo vuol far politica fondi un partito, si presenti alle elezioni e vediamo quanti voti prende". La vedetta è sul web

Il risultato raggiunto dal Movimento 5 Stelle nelle recenti elezioni politiche sono stato uno schiaffo per molti partiti e esponenti politici, anche di vecchia data. Il sindaco di Torino, Piero Fassino, forse, è proprio uno di questi, uno di quelli che non credevano possibile ciò che poi è effettivamente avvenuto.

I grillini, si sa, con il web sono nati e lavorano tutti i giorni. E proprio in occasione delle votazioni hanno rispolverato un filmato del 2009, quando l'attuale sindaco di Torino era un esponente del Partito Democratico a Roma. In quel momento Grillo era accusato di volersi auto-candidare nel Pd per le primarie, cosa non gradita dall'onorevole.

Piero Fassino negli studi di Repubblica TV disse testualmente: "Se Grillo vuol far politica fondi un partito, si presenti alle elezioni e vediamo quanti voti prende".

GUARDA IL VIDEO DI FASSINO

La "profezia" di Fassino ha scatenato l'ironia del web e dei grillini. Su facebook è nato un gruppo, "il Profeta Fassino", che in pochissimo tempo ha raggiunto migliaia di fans. Il sindaco di Torino veste i panni di un profeta appunto, ma che non ne azzecca neanche una.

'Il Profeta Fassino' diventa un cult sul web

Tra le profezie meno azzeccate ce n'è una datata 1878 in cui Fassino dice: "Se Thomas Edison crede di essere un grande inventore che provi ad illuminarci e vediamo cosa combina". Oppure una decisamente più attuale in cui Fassino dice: "Se il coreano PSY pensa di essere un fenomeno, che faccia una canzone, metta il video su Youtube e vediamo quante visualizzazioni riesce a fare".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il Profeta Fassino". Facebook sommerso dalle profezie del sindaco

TorinoToday è in caricamento