Lunedì, 25 Ottobre 2021
Politica

Ricca: "Piano sicurezza inadeguato, chiederemo comunicazioni"

Il capogruppo del Carroccio in Comune circa la degenerazione della manifestazione dei Forconi di ieri

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

“Anche ieri Torino è stata messa a ferro e fuoco. E’ mai possibile che qualunque tipo di manifestazione in questa Città debba per forza finire a sassate? E’ chiaro che, di base, sono stati sottovalutati sia il problema dei blocchi, sia la possibilità che infiltrazioni di ogni tipo trasformassero i presidi in guerriglia, come puntualmente accaduto”: così Fabrizio Ricca, capogruppo della Lega Nord in Sala Rossa, sugli scontri avvenuti ieri nel capoluogo piemontese, nel corso dello sciopero dei forconi.

“Con una pianificazione adeguata – conclude Ricca - e, magari, un maggiore impiego di Forze dell’Ordine ciò che è accaduto ieri in centro si sarebbe potuto evitare. Domani in consiglio chiederemo comunicazioni in merito per comprendere le eventuali responsabilità di coloro che avrebbero dovuto tenere la situazione pacificamente sotto controllo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricca: "Piano sicurezza inadeguato, chiederemo comunicazioni"

TorinoToday è in caricamento