"Sport, quali possono ripartire?": l'assessore Ricca scrive al ministro

Centinaia di associazioni piemontesi attendono risposte

Lo sport amatoriale in Piemonte, interrotto due mesi fa dall'emergenza sanitaria, è in attesa di ripartire. E mentre le discipline di squadra dovranno ancora attendere, ad aver bisogno di delucidazioni sono le associazioni che si occupano di sport individuali che non prevedono il contatto fisico.

Per questo motivo l'assessore allo Sport della regione Piemonte Fabrizio Ricca ha chiesto, con una lettera, chiarimenti sulla possibilità di autorizzare  lo svolgimento di queste discipline, al ministro Vincenzo Spadafora:

"Sono ancora molti i dubbi che abbiamo e che gli atleti, le società sportive amatoriali e non e le federazioni ci chiedono di sciogliere - spiega l’assessore -. La nostra volontà è quella di permettere a più persone possibile di praticare sport in sicurezza, per questo speriamo che il ministero ci risponda”.

Chi dunque pratica il golf, il tennis, il tiro con l'arco ma anche pattinaggio e atletica - solo per citare alcune delle discipline individuali che al momento sono ferme e che non prevedono il contatto fisico - potrebbe avere il via libera per la ripresa degli allenamenti. Sempre ovviamente nel rispetto del Dpcm. 

"Nell'eventualità in cui si volesse decidere di autorizzare la ripresa - scrive Ricca nella lettera al ministro - chiedo cortesemente di farci pervenire le prescrizioni e i protocolli necessari per lo svolgimento delle predette attività, comprensivo dell'elenco delle stesse".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Restano infatti anche da capire le modalità che le associazioni dovranno seguire e imporre ai loro soci in caso di ripresa: dal ridimensionamento dei gruppi di allenamento all'obbligo delle mascherine, dalle distanze di sicurezza all'utilizzo dei gel igienizzanti.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile tragedia nella notte: uccide il figlio di 11 anni a colpi di pistola e poi si spara

  • Incidente mortale in città: a perdere la vita uno scooterista di 30 anni

  • Investito dalla sua auto dopo avere dimenticato di inserire il freno a mano: è grave

  • La denuncia: "Aggredito dal vigilante del supermercato perché mi sono abbassato la mascherina"

  • Elezioni 2020, in 23 comuni del Torinese i cittadini sceglieranno il sindaco e il consiglio comunale

  • Cammina sulle auto parcheggiate, poi si lancia su una e le sfonda il parabrezza: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento