rotate-mobile
Politica None

None, il sindaco Enzo Garrone ritira le dimissioni

Dopo il colpo di scena che aveva visto il primo cittadino lasciare il suo incarico, ora, a distanza di dieci giorni, il passo indietro

Enzo Garrone ha fatto un passo indietro. Mercoledì 8 marzo, il sindaco di None che lo scorso 27 febbraio, aveva presentato le dimissioni a margine del Consiglio comunale, tornerà al suo posto alla guida della città. Dieci giorni fa aveva colto di sorpresa tutti, affermando di voler lasciare l'incarico a causa delle troppe accuse che l'avevano posto nell'occhio del ciclone, per la gestione del post alluvione di novembre e per il caro mensa della scuola locale.

Le troppe critiche lo avevano portato al limite, spingendolo ad andarsene ma i 20 giorni che la legge gli ha messo a disposizione per ripensarci, sono serviti a farlo desistere dal suo intento. In realtà gliene sono serviti meno: dopo una riflessione di poco più di una settimana, Garrone ha ritirato le dimissioni e, " per amore di None, per responsabilità civica e per rispetto degli elettori che l'hanno sostenuto", è tornato all'incarico che svolge dal 2014.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

None, il sindaco Enzo Garrone ritira le dimissioni

TorinoToday è in caricamento