menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Enrico Letta a Torino parla dei giovani: "Sulla scuola abbiamo la coscienza sporca"

Il presidente del Governo è intervenuto alla 47/a Settimana sociale dei cattolici italiani al Teatro Regio. E' stata l'occasione per fare un mea culpa nazionale sulla situazione della scuola italiana

Questa mattina il presidente del Consiglio, Enrico Letta, ha fatto una fugace apparizione a Torino. Ha partecipato con un intervento alla 47/a Settimana sociale dei cattolici italiani al Teatro Regio parlando della situazione in Italia in questo momento, fatta da crisi e debiti da pagare, e approfondendo una questione importante per il futuro: le scuole e i giovani di oggi.

"Sul diritto allo studio, e più in generale sulla scuola, l'Italia ha la coscienza sporca - ha esordito Letta -. Oggi il diritto allo studio è alla rovescia. Troppi giovani si laureano e poi non trovano lavoro. Bisogna assolutamente intervenire, il diritto allo studio è un caposaldo". Le frasi del capo del Governo lasciano l'amaro in bocca a tanti studenti e neolaureati, costretti a vivere quelle parole nella vita reale di tutti i giorni. Un futuro credibile è quello che si sarebbero aspettati, non solo per i tanti anni di studio, invece sono i primi costretti a fare i conti con la crisi e con la ricerca occupazionale.

La scuola fa parte anche di quel processo di integrazione che da molti anni l'Italia cerca di portare avanti, seppur con qualche intoppo. Nel torinese ad esempio sono decine di migliaia gli studenti stranieri che frequentano le scuole insieme agli italiani senza alcun tipo di problema. Secondo Enrico Letta a questo bisogna pensare e rifarsi: "Oggi i bambini a scuola imparano subito a non avere nessun problema rispetta alla presenza di colori diversi. Dobbiamo tornare ad essere come bambini - evidenzia -. Dobbiamo cogliere questo messaggio di candore e straordinaria semplicità".

Dopo circa un'ora dal suo arrivo, il presidente del Consiglio Letta ha lasciato il Teatro Regio, accompagnato dal Sindaco di Torino Piero Fassino, ed è ripartito alla volta di Milano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento