Elezioni Regionali Piemonte

Bono (M5S): "Faremo ricorso contro le liste che hanno usato l'esenzione firme"

Il candidato presidente per il Movimento 5 Stelle: "Ricorreremo contro tutte le liste che hanno usato l'esenzione firme di presidenti di gruppi consiliari regionali la cui proclamazione è stata annullata dalla sentenza del Tar di gennaio".

Le liste civetta, per una volta, sono state escluse dalla competizione elettorale. Un risultato al quale plaude il Movimento 5 Stelle, che in ogni caso annuncia che farà ricorso "Contro tutte le liste che hanno usato l'esenzione firme di presidenti di gruppi consiliari regionali la cui proclamazione è stata annullata dalla sentenza del Tar di gennaio".

Lo annuncia Davide Bono, candidato presidente per il Movimento, premettendo di aver "Appreso con viva soddisfazione dell'esclusione delle liste civetta Grilli-no euro e Chiamiamolo per il Piemonte".

Bono aggiunge che "Ci stupisce apprendere che il Pd si sia deciso a raccogliere le firme per la sua lista regionale solo mercoledi sera a seguito, dicono loro, della diffusione della notizia di un nostro possibile ricorso. Le regole sono regole e valgono per tutti. Come al solito, il Pd pensa di ergersi al di sopra: il Movimento 5 Stelle è qui per farle rispettare".

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bono (M5S): "Faremo ricorso contro le liste che hanno usato l'esenzione firme"

TorinoToday è in caricamento