menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bono si arrende a Chiamparino: "Non pensavamo che il Pd fosse così avanti"

Alla luce della schiacciante vittoria di Chiamparino alle Regionali, parla Davide Bono (M5S): "Il Paese non si cambia con la bacchetta magica"

La vittoria schiacciante di Chiamparino alle Regionali spinge ancora una volta all'autocritica, soprattutto da parte del Movimento Cinque Stelle, che così tanto ci aveva creduto. Tante le frecciatine lanciate verso quella campagna elettorale che, forse, per certi aspetti, ha abusato un po' troppo della sua convinzione. Anche se, a detta del capogruppo Davide Bono, "i toni alti, in campagna elettorale, sono stati utilizzati un po' da tutti".

Ma per Davide Bono, i motivi per cui il Movimento Cinque Stelle è stato sorpassato addirittura da Forza Italia con Pichetto, sono altri. "Forse non siamo arrivati a quella fascia d'età che non usa internet - afferma il capogruppo del Movimento pentastellato -. Ma sicuramente l'ondata Renzi ha fatto il suo".

Ora, ai grillini, non resta altro che analizzare le lacune: "Dobbiamo avviare una riflessione - dice Bono - capire dove abbiamo sbagliato e lo faremo nei prossimi giorni con Grillo e Casaleggio. Qualcosa non ha funzionato e probabilmente abbiamo sottovalutato Renzi".

In ogni caso il Movimento Cinque Stelle avrà a disposizione probabilmente 9 seggi all'interno del Consiglio regionale per fare opposizione e far valere le sue idee. "Ci aspettavamo - dice ancora Bono - un risultato piu' alto sia alle Europee che alle Regionali e non pensavamo che il Pd fosse cosi' avanti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento