Elezioni Politiche 2013

Guido Crosetto fuma 150 sigarette al giorno e finisce in ospedale

Ha trascorso la notte in un ospedale romano. Ha "esagerato" con il fumo, con ben 150 sigarette al giorno. Crosetto fa autocritica: "Sono stato un cretino"

Guido Crosetto, candidato al Senato in Piemonte nella lista di Fratelli d'Italia ha trascorso una notte in ospedale a Roma "complici" le troppe sigarette.

"La diagnosi - dice - non la conosco perché ho firmato per uscire, comunque sto bene, è stato solo stress". Era stato lo stesso Crosetto a raccontare su Twitter quello che gli era capitato. Ha "esagerato" con il fumo, con ben 150 sigarette al giorno. Crosetto fa autocritica: "Sono stato un cretino".

L'ex sottosegretario alla Difesa oggi fondatore e leader (nonché candidato "forte" in Piemonte per il nuovo partito di destra) dei Fratelli d'Italia ha rischiato la vita per le troppe sigarette fumate in questo ultimo priodo di campagna elettorale. Dopo essere uscito dall'ospedlae della Capitale, ha fatto ritorno in Piemonte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guido Crosetto fuma 150 sigarette al giorno e finisce in ospedale

TorinoToday è in caricamento