Lunedì, 17 Maggio 2021
Elezioni Politiche 2013

Cercasi assessori: il Movimento 5 Stelle di Ivrea pubblica il bando

"Il bene pubblico deve essere curato da persone competenti, motivate e senza precedenti penali; speriamo che molti possano collaborare a questa innovativa proposta"

Pierre Blasotta, candidato sindaco di Ivrea

Continua la rivoluzione politica del Movimento 5 Stelle. Dopo la campagna elettorale per le elezioni politiche promossa in tutte le piazze italiane da parte di Beppe Grillo, il suo "partito" a livello locale si è ingegnato ulteriormente per dar spazio ai "cittadini qualunque", allontanandosi ancora dalla "prassi della vecchia politica".

Il comune di Ivrea tra poche settimane sarà chiamato al voto per quanto riguarda il rinnovo dell'amministrazione comunale e l'elezione del nuovo sindaco. Tra le fila del Movimento 5 Stelle è stato candidato Pierre Blasotta quale possibile primo cittadino. Blasotta non è un "politico di professione", ma è un ragazzo di 26 anni che nella vita fa il tecnico informatico. Oltre al diploma di perito industriale, può vantare una borsa di studio "Master dei Talenti Tecnici" con cui ha potuto trascorrere 4 mesi in Irlanda.

Ma la novità non è la candidatura di un ragazzo che non ha alcuna esperienza politica alle spalle. A questo i grillini ci hanno già abituato e si sono presi anche qualche soddisfazione. La rivoluzione è la creazione di un bando ad hoc, aperto ai cittadini eporediesi, che vogliano far parte della prossima Giunta comunale in qualità di assessori. "Il bene pubblico deve essere curato da persone competenti, motivate e senza precedenti penali - fanno sapere dal Movimento 5 Stelle -. Chiunque si ritenga all’altezza del compito può inviarci la sua candidatura. Avranno la preferenza - sottolineano - i candidati che accetteranno di pubblicare nel nostri sito il loro curriculum per poter essere sottoposti anche al libero giudizio dei cittadini".

All'interno del bando si legge il perché di questa rivoluzione. "Assegnare un assessorato significa quasi sempre ringraziare chi ha portato più voti. Questa pratica non ha senso. Gli assessori vanno scelti per realizzare il programma elettorale votato dai cittadini, che spesso, invece, viene messo nel cassetto un'ora dopo la vittoria". I candidati come verranno scelti? "Tra persone competenti ed indipendenti, non necessariamente iscritte al Movimento 5 Stelle, ma che dimostrino piena adesione al programma e reale volontà a realizzarlo".

Chi vuole candidarsi ha tempo dal 29 aprile al 25 maggio compreso, cioè il giorno prima delle elezioni. Ogni candidato dovrà sostenere un colloquio in presenza di Pierre Blasotta, il candidato sindaco, degli attivisti e dei candidati consiglieri. La scelta vera e propria verrà fatta tramite votazione degli attivisti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cercasi assessori: il Movimento 5 Stelle di Ivrea pubblica il bando

TorinoToday è in caricamento