Martedì, 26 Ottobre 2021
Elezioni comunali 2021 Centro

Elezioni comunali 2021 a Torino, ballottaggio il 17 e 18 ottobre: tutte le info utili per il voto

Tessera elettorale e documenti necessari per votare

A Torino il ballottaggio per l'elezione del Sindaco si svolgerà domenica 17 ottobre (dalle 7 alle 23) e lunedì 18 ottobre (dalle 7 alle 15). I candidati sono Stefano Lo Russo e Paolo Damilano. Non è richiesto il Green Pass per recarsi ai seggi elettorali e non è prevista la misurazione della temperatura, mentre è obbligatorio indossare la mascherina sia per gli elettori, sia per i componenti del seggio. All'interno degli edifici verranno prese altre misure anticovid come la pulizia degli spazi, il ricambio dell'aria e percorsi differenziati di entrata e uscita per evitare assembramenti.  

Per l’appuntamento elettorale la Città di Torino invita gli elettori a controllare la propria tessera elettorale e ricorda che in caso di tessera smarrita o con gli spazi tutti timbrati occorre richiedere un duplicato o una nuova tessera. Di seguito tutte le indicazioni utili sulla documentazione necessaria ad esercitare il diritto di voto.

La tessera elettorale può essere richiesta:

1) all'ufficio Elettorale di corso Valdocco 20 – piano rialzato (dal lunedì al giovedì dalle 8.15 alle 15.00 e il venerdì dalle 8.15 alle 13.50).
 
2) all'ufficio anagrafico della circoscrizione di residenza
– Circ. 2, via Guido Reni 96/16 (dal lunedì al giovedì 8.30 – 14.30; venerdì 8.30 -13.30); strada Comunale di Mirafiori 7 (dal lunedì al giovedì 8.30 – 14.30; venerdì 8.30 -13.30);
- Circ. 3, c.so Racconigi 94 (dal lunedì al giovedì 8.30 – 14.30; venerdì 8.30 – 13.30);
– Circ. 4, via Carrera 81 (dal lunedì al giovedì 8.30 – 14.30; venerdì 8.30 – 13.30);
– Circ. 5, via Stradella 192 (dal lunedì al giovedì 8.30 – 14.30; venerdì 8.30 – 13.30) e piazza Montale 10 (dal lunedì al giovedì 8.30 – 14.30; venerdì 8.30 – 13.30);
– Circ. 7, corso Vercelli 15 (dal lunedì al giovedì 8.30 – 14.30; venerdì 8.30 – 13.30);
– Circ. 8, via Campana 30 (dal lunedì al giovedì 8.30 – 14.30; venerdì 8.30 – 13.30); corso Corsica 55 (dal lunedì al giovedì 8.30 – 14.30; venerdì 8.30 – 13.30).
 
Nei giorni 15-16-17-18 ottobre: l'ufficio Elettorale di corso Valdocco 20, osserverà il seguente orario: venerdì 15 e sabato 16 dalle 8.15 alle 18.00; domenica 17 dalle 7.00 alle 23.00; lunedì 18 dalle 7.00 alle 15.
Gli uffici anagrafici di circoscrizione osserveranno il seguente orario: venerdì 15 e sabato 16 dalle 8.30 alle 14 e dalle 14.30 alle 18.00; domenica 17 dalle 7 alle 23. Per ulteriori informazioni: Ufficio Sportelli Elettorali tel. 011.01125245 - 011.01125580.

Deterioramento - Smarrimento: nel caso di smarrimento l'elettore può richiedere un duplicato della tessera elettorale, previa autocertificazione, senza necessità di denuncia all'Autorità competente; nel caso di deterioramento l'elettore può richiedere un duplicato della tessera elettorale previa riconsegna della tessera deteriorata.

Per il rilascio del duplicato occorre esibire un documento di riconoscimento, mentre per l'emissione di una nuova tessera occorre esibire, oltre al documento d’identità, la vecchia tessera con tutti i diciotto spazi per la certificazione del voto timbrati.
 
Trasferimento di residenza nel Comune di Torino - Tessera elettorale di prima emissione: si informano i cittadini che le tessere di nuova emissione non ritirate presso il Comando territoriale del Corpo di Polizia Municipale, sono in giacenza nell'ufficio elettorale di corso Valdocco 20.
 
Trasferimento di residenza all'interno del Comune di Torino – Tagliando di variazione della tessera elettorale: gli elettori a cui è stato registrato il cambio di indirizzo all'interno del comune di Torino entro il 16 agosto 2021, ricevono per posta ordinaria il tagliando di aggiornamento della tessera elettorale. In caso di mancato ricevimento entro tre giorni dalla elezione l’interessato può chiedere all'ufficio elettorale o all'ufficio di anagrafe della circoscrizione di residenza il rilascio di un nuovo tagliando (esclusa l'anagrafe centrale di via Della Consolata 23), presentando la tessera elettorale e un documento d'identità.

Documenti necessari da esibire al seggio per esercitare il voto: un documento di riconoscimento personale (qualsiasi documento di identificazione munito di fotografia rilasciato dalla Pubblica Amministrazione; patente di guida; ricevuta carta identità elettronica), la tessera elettorale personale a carattere permanente. Per l'identificazione degli elettori sono validi anche le carte di identità e gli altri documenti di identificazione rilasciati dalla pubblica amministrazione, anche se scaduti purché da non oltre tre anni. In mancanza di un idoneo documento, l'identificazione può avvenire per attestazione di uno dei componenti del seggio che conosca per¬sonalmente l'elettore.

Voto domiciliare: sono ammessi al voto domiciliare gli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali che impediscono l'allontanamento dall'abitazione, o affetti da gravissime infermità, tali che sono impossibilitati ad abbandonare l’abitazione. L'elettore deve far pervenire all’ufficio elettorale o per mail (elettorale@comune.torino.it) i seguenti documenti: dichiarazione in cui si attesta la volontà di esprimere il voto presso il proprio domicilio; un certificato, rilasciato dal funzionario medico designato dai competenti organi dell'ASL, che attesti le condizioni di cui sopra, copia della tessera elettorale; copia del documento di identità. Il modulo di dichiarazione è pubblicato qui. La documentazione può essere recapitata all'indirizzo: Riferimenti Ufficio Elettorale - Voto Domiciliare. Sede: corso Valdocco 20 -  Orario: dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13 - Tel: 011.01125579

Voto assistito: Gli elettori con grave infermità possono essere accompagnati all'interno della cabina elettorale da un accompagnatore che può essere un familiare o un'altra persona liberamente scelta (può esercitare tale funzione una volta sola in occasione della stessa elezione), purché siano iscritti nelle liste elettorali di un qualsiasi comune della Repubblica. Devono essere in possesso di: tessera sulla quale il Comune abbia apposto il timbro con la sigla ‘AVD’; libretto nominativo di pensione di invalidità civile rilasciato dall'INPS, certificato medico, rilasciato da un funzionario medico dell'A.S.L., attestante l'impedimento ad esprimere il voto senza l'aiuto di un altro elettore. Per l'annotazione del diritto al voto assistito ‘AVD’ l’elettore o persona di fiducia deve recarsi all'Ufficio Elettorale in corso Valdocco 20, con documento di identità, tessera elettorale rilasciata dal Comune, certificato medico rilasciato dall'ASL.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali 2021 a Torino, ballottaggio il 17 e 18 ottobre: tutte le info utili per il voto

TorinoToday è in caricamento