Venerdì, 24 Settembre 2021
Elezioni comunali 2021 Centro / Piazza Palazzo di Città

Max Casacci dei Subsonica ci ripensa e scende in politica: sarà candidato alle elezioni di Torino

Appoggerà il centrosinistra

Alla fine Max Casacci ha ceduto e ha accettato la candidatura in Sala Rossa. Il nome del fondatore e componente dei Subsonica, dunque, comparirà nella lista civica Torino Domani. La conferma del via libera alla candidatura per le comunali che si terranno il 3 e 4 ottobre arriva dallo stesso Francesco Tresso, promotore della lista che lo scorso 19 luglio era al fianco di Casacci quando il produttore e musicista torinese aveva tentennato davanti alla possibilità di impegnarsi in politica in prima persona. 

All'epoca Casacci aveva parlatoo del progetto che, insieme ai civici di Tresso, ha portato avanti per rilanciare il settore degli eventi a Torino. "Mi sento di rappresentare quelle che per un decennio sono state energie spontanee legate al mondo della musica", aveva detto Casacci, "Non sempre le amministrazioni comunali hanno avuto un atteggiamento lineare nei confronti di questi mondi che hanno messo Torino al centro di una rete europea. Torino è stata percepita al pari di moltissime capitali europei per capaticità di attrazione e di essere vivace".

Casacci aveva poi spiegato che quei mondi da lui rappresentati erano in cerca di una persona che li potesse rappresentare nel mondo della politica. Lui però, aveva specificato, non aveva alcuna intenzione di partecipare al gioco dell'artista testimonial perché convinto che fosse meglio "uscire da una personalizzazione un po' novecentesca ed entrare nell'algoritmo per cui tutti partecipano". 

Alla fine però, per un motivo o per l'altro, ha ceduto alle lusinghe della politica e ha messo a disposizione il proprio nome. Un nome conosciuto, ma la cui portata elettorale non può essere ridotta al suo trascorso musicale visto il percorso civico dal quale arriva. 

“Ho condiviso con Max Casacci un lungo percorso, partito con Capitale Torino e giunto ora alla sua candidatura nella lista Torino Domani. Max é una persona curiosa, attenta, passionale. Un musicista e un ingegnere, 2 mondi che si sono incontrati, uniti dalla voglia di sognare una città più vivace, inclusiva, sostenibile e innovativa. Per me è stato come quando in viaggio c'é qualcuno che ti fa notare cose che non cogli. Entusiasta di correre insieme, per la Torino di Domani”, ha commentato Francesco Tresso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Max Casacci dei Subsonica ci ripensa e scende in politica: sarà candidato alle elezioni di Torino

TorinoToday è in caricamento