menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni comunali 2021 a Torino, l'elenco (in aggiornamento) dei candidati sindaco

Il Movimento Cinque Stelle non ha ancora scelto un nome. Tanti invece i 'papabili' per il centrosinistra

Bisognerà ancora aspettare per le elezioni amministrative a Torino che non si svolgeranno nella tarda primavera, come originariamente previsto, ma a causa situazione epidemiologica da covid, slitteranno in autunno. Secondo il Consiglio dei Ministri una data probabile potrebbe essere quella del 10 e 11 ottobre. Gli eventuali ballottaggi, due settimane dopo.  

Tutti i candidati

Com'è noto, l'attuale sindaca Chiara Appendino non si ripresenterà più. Nonostante il Movimento Cinque Stelle abbia concesso una proroga alla regola dei due mandati, la prima cittadina ha comunque annunciato da tempo che si toglierà dai giochi. Dunque per i grillini non c'è ancora un nome. 

Per ciò che riguarda il Partito Democratico - che non è escluso, potrebbe trovare un'alleanza con il M5S -, il centrosinistra dovrebbe scegliere tramite le primarie - per ora in stand by a causa del covid ma che potrebbero svolgersi a giugno - tra quelli che sono i nomi più 'caldi': in pole position, dopo il ritiro dalla corsa del luminare dei trapianti Mauro Salizzoni, resta Stefano Lo Russo, capogruppo del partito in Sala Rossa. Ed è in gara anche Enzo Lavolta, vice presidente vicario del Consiglio comunale, ora ufficialmente sostenuto anche dai Verdi-Europa Verde. In ballo ci sono poi per il centrosinistra, Francesco Tresso e il radicale Igor Boni.

Chi ha già fatto la sua scelta è invece il centrodestra che ha deciso di puntare su Paolo Damilano. Il candidato è stato presentato dalla Lega, ma accontenta anche Forza Italia. Proprio ieri è stato presentato il simbolo elettorale della sua lista civica, Torino Bellissima.  

E non mancano le novità. Per il Partito Gay, che per la prima volta a livello nazionale presenta una lista per i diritti LGBT+, Solidale, Ambientalista e Liberale che concorrerà alle elezioni comunali, il candidato sindaco alle Comunali di Torino è Davide Betti Balducci. E a sostegno del candidato è nato quindi il Terzo Polo, formato dal Partito Gay, dal Partito Animalista Italiano e da Torino Civica. Per una Torino più inclusiva, ambientalista e competitiva.  

Da tempo ha poi annunciato la sua candidatura Bartolomeo Giachino, con la Lista Si Tav Si Lavoro, appoggiato anche dalla Lista Sgarbi Rinascimento. Rilancio, lavoro, trasporti ma anche riqualificazione delle periferie e sicurezza gli argomenti qualificanti delle due liste che sostengono la candidatura di Giachino. Il candidato resta convinto che la futura amministrazione dovrà anche verificare con la Regione l'organizzazione della Sanità piemontese e il progetto del Parco della Salute


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento