Sabato, 16 Ottobre 2021
Elezioni comunali 2021 Centro / Piazza Palazzo di Città, 1

Elezioni a Torino, cosa devono fare per poter votare le persone in isolamento da covid-19

La richiesta deve essere inoltrata entro il 28 settembre

In tutto il Piemonte al 24 settembre erano 3.569 le persone in isolamento domiciliare a causa del covid. Di queste una buona fetta sono residenti a Torino e il prossimo 3 e 4 ottobre saranno chiamati a votare per l'elezione del nuovo sindaco della Città. Cosa devono fare per poter votare anche se costretti in casa?  

A rispondere è stata la stessa Città di Torino che nei giorni scorsi ha comunicato la procedura che dovranno seguire per poter esprimere la loro preferenza.

"Gli elettori sottoposti a trattamento domiciliare, oppure in condizioni di quarantena o di isolamento fiduciario per Covid-19, sono ammessi ad esprimere il voto se elettori del Comune di Torino", si legge in una nota.

La dichiarazione per l’esercizio del voto a domicilio dovrà essere presentata, esclusivamente in modalità telematica, all'Ufficio Elettorale fino al 28 settembre 2021 utilizzando l’apposito modello scaricabile su: https://www.comune.torino.it/elezioni/amministrative2021.shtml#votocovid19

I documenti necessari da inviare per email, oltre alla istanza, sono: la copia di un documento di riconoscimento; il certificato rilasciato dal funzionario medico designato dall’azienda sanitaria locale che, con il consenso dell’elettore stesso, attesti la ricorrenza, quale requisito legittimante l’esercizio del voto a domicilio, di una delle sopraindicate condizioni rispetto all’infezione da SARS-CoV-2; la copia della tessera elettorale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Torino, cosa devono fare per poter votare le persone in isolamento da covid-19

TorinoToday è in caricamento