Elezioni comunali 2021 Centro / Piazza Palazzo di Città, 1

Elezioni a Torino, sono 13 i candidati sindaco per la Città: chi sono e chi li sostiene

Si vota il 3 e 4 ottobre

Domenica 3 e lunedì 4 ottobre i cittadini torinesi sono chiamati alle urne per eleggere il nuovo sindaco della Città di Torino, per rinnovare i componenti del consiglio comunale e per eleggere i presidenti delle 8 Circoscrizioni e i consiglieri di queste. Anche in questa tornata elettorale sono numerosi i candidati che ambiscono alla poltrona di primo cittadino, in totale sono ben tredici (undici uomini e due donne) coloro che vogliono il posto di Chiara Appendino. 

Valentina Sganga (sostenuta dal Movimento 5 Stelle e dai Verdi) è chiamata a difendere la vittoria ottenuta dai grillini nel 2016. Ha più volte dichiarato di correre per vincere le elezioni e di puntare al ballottaggio. In questa legislatura è stata consigliera comunale e capogruppo del Movimento 5 Stelle in Sala Rossa. 

Anche Stefano Lo Russo ha già esperienza del consiglio comunale di Torino. Lui è candidato del centrosinistra e la colazione è dormata da Partito Democratico, Moderati, Sinistra Ecologista, Torino Domani, Articolo Uno e Lista Civica Lo Russo Sindaco. Dentro quest'ultima lista sono presenti i candidati di Italia Viva, Azione, +Europa, Demos e Italia dei Valori. Lo Russo ha già ricoperto il ruolo di assessore all'urbanistica dal 2011 al 2016. 

Paolo Damilano è il candidato del centrodestra e anche lui ha una coalizione molto ampia che è composta da Lega, Fratelli d'Italia, Forza Italia, Popolo della Famiglia, Progresso Torino, Sì Tav Sì Lavoro, Torino Città Futura e dalla sua lista Torino Bellissima. A volere la sua candidatura è stato Matteo Salvini; ha una grande esperienza imprenditoriale nel settore vinicolo e delle acque ed è stato presidente della Film Commission. 

Altri personaggi noti del mondo della politica torinese sono Angelo D'Orsi, candidato della sinistra radicale torinese sostenuto da Sinistra in Comune, Potere al Popolo e PCI. A contendergli l'area comunista sarà Giusi Di Cristina che è sostenuta dal Partito Comunista e della Lista Civica Torino Città Futura. Noto agli appassionati di politica è anche Roberto Salerno, il candidato sindaco del Movimento Ambientalista Torino, che è stato già deputato e senatore per Alleanza Nazionale. 

Tra i candidati che hanno un trascorso civico politico c'è anche Ugo Mattei, giurista che si candida con la lista Futura, che in passato ha sfiorato sia la sinistra radicale, sia il mondo del civismo grillino. Davide Betti Balducci invece è il candidato del Partito Gay e del Partito Animalista, ma ha iniziato la sua avventura politica nel centrodestra. Ivano Verra è invece il candidato di Pierluigi Paragone. A sostenerlo le liste Italexit e Noi cittadini. 

Infine Paolo Alonge si candida per la lista 3V; Lorenzo Varaldo per la lista Divieto di Licenziare; Emilio Mazza per la Lista Torino Capitale d'Europa Basta Isee; Massimo Chiesi per il Partito Comunista dei Lavoratori. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Torino, sono 13 i candidati sindaco per la Città: chi sono e chi li sostiene

TorinoToday è in caricamento