Lunedì, 25 Ottobre 2021
Elezioni comunali 2021 Centro / Piazza Palazzo di Città, 1

Elezioni comunali a Torino e in provincia: urne aperte fino alle 15, poi il via agli scrutini

Bassa l'affluenza a Torino e in provincia nella prima giornata di queste elezioni amministrative. A chiusura delle urne, in provincia ha votato il 38,24%. A Torino la percentuale si ferma al 36,50%

Seggi aperti anche lunedì 4 ottobre dalle 7, a Torino e in 41 comuni del Torinese (7 sopra i 15mila abitanti) per il rinnovo di sindaci e dei Consigli comunali. Si vota fino alle 15 di oggi. Nel capoluogo piemontese, dopo cinque anni di governo Appendino, si deciderà chi amministrerà la città per il prossimo quinquennio, tra i 13 candidati sindaco in corsa. Al voto anche altri 152 Comuni piemontesi.

Nei comuni al di sopra dei 15mila abitanti - che, oltre al capoluogo piemontese, nella Città Metropolitana sono sette (Beinasco, Carmagnola, CirièNichelino, Rivalta di Torino, Pinerolo, San Mauro Torinese) -, nel caso in cui nessuno dei candidati superi il 50% + 1 di voti, i due più votati andranno al turno di ballottaggio nei giorni di domenica 17 (dalle 7 alle 23) e lunedì 18 ottobre (dalle 7 alle 15). 

23.00 - Resta bassa l'affluenza a Torino e in provincia, nella prima giornata di queste elezioni amministrative. A chiusura delle urne, in provincia ha votato il 38,24% degli elettori contro il 58,62% del 2016. A Torino la percentuale si ferma al 36,50%, mentre alle elezioni comunali di cinque anni fa, arrivò al 57,18%. Un dato quello di Torino città di 5 punti percentuali inferiore rispetto al dato nazionale che raggiunge il 41,65%. Una tendenza preoccupante: se oggi questo andamento si confermerà, a scegliere il nuovo sindaco e il futuro del capoluogo piemontese, potrebbero essere poco meno, o poco più, del 50% dei cittadini. 

19.00 - Alle ore 19 in provincia di Torino ha votato il 30,24% degli aventi diritto; nel 2016 era il 42,53%. A Torino città ha votato il 29,29% degli elettori. Nella passate elezioni amministrative del 2016, l'affluenza alle urne alle ore 19 della domenica era stata del 41,32%.

18.00 - Anche Davide Betti Balducci (Partito Gay), candidato sindaco a Torino, si è recato al seggio per votare. "Giorno emozionante - ha dichiarato -. Questo è solo l'inizio: da oggi la nostra comunità potrà iniziare a contare, indipendentemente dal risultato. Oggi abbiamo fatto una parte di storia per il nostro movimento". 

Davide Betti Balducci_voto_elezioni-2

15.30 Disguidi ai seggi elettorali di Cuorgné: in mezzo alle schede elettorali, ne sono spuntate alcune del paese vicino (i dettagli).

12.00 L'affluenza alle urne nella provincia di Torino si attesta, a quest'ora, al 10,47%. Alle elezioni amministrative del 2016, la percentuale era al 15,28%. Nel capoluogo piemontese invece il dato è leggermente più basso: fino alle 12, in città ha voltato il 9,62% degli elettori aventi diritto. Nel 2016, in cui però non si votava il lunedì, l'affluenza alle urne alle ore 12 della domenica, a Torino, era stata del 14,06%.

11.30. Paolo Damilano, candidato sindaco a Torino per il centrodestra, ha votato al seggio 770 presso il Liceo classico Vittorio Alfieri, in corso Massimo D’Azeglio 84. Era accompagnato dai genitori anziani, Margherita e Giovanni, e dai due figli più grandi, Chiara e Luca. Damilano ha invitato i torinesi a recarsi alle urne: "Dopo la pandemia - ha aggiunto - dobbiamo dare una prova di democrazia".

Paolo Damilano_voto_elezioni-2

11.25  Anche Stefano Lo Russo, candidato sindaco a Torino per il centrosinistra, ha votato nel seggio numero 108, presso la scuola elementare Eugenio Montale in via Ada Negri 21. "Non nego un po' di emozione - ha commentato -. Ho avuto il privilegio di stare molti anni nell'amministrazione di Torino e di fare tante cose, ma è la prima candidatura da sindaco. Sicuramente la responsabilità che sento di avere oggi è grande e questo incide".

Stefano Lo Russo_voto_elezioni-2

11.20 Valentina Sganga, candidata sindaca a Torino per il Movimento Cinque Stelle e per i Verdi ha votato, poco dopo le 11 di questa mattina, al seggio 23 presso il Liceo Volta. "Votare è un dovere civico - ha detto - e lo è ancora di più questa volta". 

valentina sganga elezioni_voto-2

11.15 In mattinata la sindaca di Torino - anche se ancora per poco - Chiara Appendino si è recata a votare, presso l'IC "Pacinotti", in via Le Chiuse, 70.

Chiara Appendino_voto_elezioni-2

Torino, seggi costituiti nonostante i ritardi

Si sono concluse ieri, sabato 2 ottobre, in tarda serata, a Torino, le operazioni di allestimento dei seggi per le elezioni comunali in programma oggi, 3 ottobre e domani. Lo rende noto il Servizio elettorale della Città di Torino. Superato quindi alla fine qualche disagio verificatosi nel pomeriggio in alcuni seggi, dove si sono verificati ritardi nell'arrivo delle schede, dovuti probabilmente al forfait di una ditta appaltatrice che ha dovuto rinunciare all'incarico per l'allestimento dei seggi a causa della mancanza di personale. Il materiale, secondo alcune segnalazioni, sarebbe dovuto arrivare in mattinata, mentre è stato consegnato solo attorno alle 17. Sono 919 le sezioni elettorali del capoluogo piemontese. Sostituiti 635 presidenti di seggio, che hanno rinunciato all'incarico, 58 con funzionari comunali, e 1.900 su 3.800 scrutatori.

I Comuni al voto con meno di 15.000 abitanti

I Comuni che hanno meno di 15.000 abitanti e che vanno al voto il 3 e 4 ottobre sono 34. In questi Comuni non è previsto il ballottaggio: Albiano d'Ivrea, Baldissero Torinese, Bardonecchia, Bollengo, Borgomasino, Brosso, Brisasco, Bruzolo, Cambiano, Caravno, Carignano, Ceres, Cuceglio, Cuorgnè, Feletto, Frassinetto, Gravere, Lanzo Torinese, Lemie, Lusigliè, Massello, Mompantero, Montaldo Torinese, Noasca, Ozegna, Pertusio, Pianezza, Pino Torinese, Porte, Ronco Canavese, Settimo Rottaro, Trofarello, Volpiano.

Numeri e curiosità sui votanti a Torino

Complessivamente sono 685.500 (359.965 donne, 325.535 uomini) i torinesi che potranno recarsi alle urne i prossimi 3 e 4 ottobre, ai quali si possono aggiungere 4.116 (2637 donne, 1479 uomini) cittadini dell’Unione europea. I cittadini che per la prima volta potranno votare sono 6.609 (3252 donne, 3357 uomini), quelli che compiono il diciottesimo anno il giorno delle elezioni, cioè il 3 ottobre, sono 21 (12 donne, 9 uomini). Dai votanti più giovani a quelli più anziani: i centenari torinesi al voto sono 396 (333 donne, 63 uomini). Un ultimo dato: le cartoline Aire spedite ai cittadini torinesi residenti all'estero con l'invito a votare a Torino sono state 47.352.

Cosa fare a Torino in caso di tessera elettorale smarrita o completa

La Città di Torino invita gli elettori a controllare la propria tessera elettorale e ricorda che, in caso di tessera smarrita o con gli spazi tutti timbrati, occorre richiedere un duplicato o una nuova tessera.

La tessera elettorale può essere richiesta:
1) all'ufficio Elettorale di corso Valdocco 20 – piano rialzato (dal lunedì al giovedì dalle 8.15 alle 15.00 e il venerdì dalle 8.15 alle 13.50).
2) all'ufficio anagrafico della circoscrizione di residenza (esclusa l’anagrafe centrale di via C.I. Giulio 22 che nei giorni di domenica 3 ottobre e di domenica 17 ottobre, con orario dalle 7.00 alle 23.00, provvederà al rilascio delle tessere elettorali e delle carte d’identità.

Circ. 2, via Guido Reni 96/16 (dal lunedì al giovedì 8.30 – 14.30; venerdì 8.30 -13.30); strada Comunale di Mirafiori 7 (dal lunedì al giovedì 8.30 – 14.30; venerdì 8.30 -13.30);
Circ. 3, c.so Racconigi 94 (dal lunedì al venerdì 8.30 – 14.30);
Circ. 4, via Carrera 81 (dal lunedì al giovedì 8.30 – 14.30; venerdì 8.30 – 13.30);
Circ. 5, via Stradella 192 (dal lunedì al giovedì 8.30 – 14.30; venerdì 8.30 – 13.30) e piazza Montale 10 (dal lunedì al giovedì 8.30 – 14.30; venerdì 8.30 – 13.30);
Circ. 6, piazza Giovanni Astengo 7 (dal lunedì al giovedì 8.30 – 14.30; venerdì 8.30 – 13.30); via Leoncavallo 17 (dal lunedì al giovedì 8.30 – 14.30; venerdì 8.30 – 13.30);
Circ. 7, corso Vercelli 15 (dal lunedì al giovedì 8.30 – 14.30; venerdì 8.30 – 13.30);
Circ. 8, via Campana 30 (dal lunedì al giovedì 8.30 – 14.30; venerdì 8.30 – 13.30); corso Corsica 55 (dal lunedì al giovedì 8.30 – 14.30; venerdì 8.30 – 13.30).
Nei giorni 1-2-3-4 ottobre, l'ufficio Elettorale di corso Valdocco 20, osserverà il seguente orario: venerdì 1 e sabato 2 dalle 8.15 alle 18.00; domenica 3 dalle 7.00 alle 23.00; lunedì 4 dalle 7.00 alle 15.
In caso di ballottaggio l'ufficio Elettorale sarà aperto (15-16-17-18 ottobre) nei seguenti orari: venerdì 15 e sabato 16 dalle 8.15 alle 18.00; domenica 17 dalle 7.00 alle 23.00; lunedì 18 dalle 7.00 alle 15. Per ulteriori informazioni: Ufficio Sportelli Elettorali tel. 011.01125245 - 011.01125580

Chi sono 13 i candidati sindaco a Torino 

Chi sono i candidati Presidente nelle Circoscrizioni di Torino

La scheda elettorale di Torino  

Come si vota e come mettere le crocette  

Segui la pagina Facebook di TorinoToday per essere aggiornato sulle notizie di Torino e provincia

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali a Torino e in provincia: urne aperte fino alle 15, poi il via agli scrutini

TorinoToday è in caricamento