M5S, Corfiati escluso dalle liste: "Sono vittima di illazioni"

L'attivista grillino replica su Facebook

E' ancora mistero sull'esclusione di Mario Corfiati del Movimento Cinque Stelle, dalla lista dei candidati al Parlamento per le elezioni del 4 marzo. Dagli ambienti nazionali del M5S, giunge voce di un depennamento dell'attivista per "danno di immagine", senza diffusione di particolari anche se gli oggetti incriminati sarebbero alcune foto di Corfiati apparse su un sito di incontri. Il diretto interessato, dopo la diffusione della notizia, assolutamente non confermata, non ha rilasciato dichiarazioni ai media ma ha scelto di affidare a Facebook la sua replica.

Sul suo profilo infatti spiega di non aver ricevuto al momento, "alcuna comunicazione ufficale, con annesse motivazioni del Movimento, per il suo depennamento della lista".

"Da cittadino, da attivista, da professionista per anni mi sono battuto affinché la verità venisse sempre a galla - scrive Corfiati -, contro ogni macchinazione o illazione che potesse danneggiare il Movimento ed i suoi Portavoce. Oggi invece sono, mio malgrado, vittima di rocambolesche, irreali e goliardiche illazioni da cui prendo le distanze, essendo false e lontane anni luce dalla mia persona"

Mario Corfiati, il più votato alle Parlamentarie tra i torinesi, è anche vicepresidente dell’Ismel, l’istituto storico per la memoria e la cultura del lavoro, di cui il Comune di Torino è socio fondatore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Esplosione e incendio distruggono la tensostruttura, fiamme nei locali e nube di fumo

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

Torna su
TorinoToday è in caricamento